L'INTERVISTA

Zanardi dimesso, il figlio Niccolò: "Papà ce la farà, io e mamma gli parliamo"

"Sappiamo che il percorso è lunghissimo, ma Alex racconterà questa storia ai suoi nipoti"

  • A
  • A
  • A

"Papà ce la farà, ne sono sicuro, io e mamma gli parliamo". Niccolò Zanardi, figlio di Alex, ha raccontato il momento del campione paralimpico e pilota che dopo il brutto incidente in handbike ha lasciato dopo un mese il Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena per iniziare un percorso di neuroriabilitazione in un centro specializzato. Tutta Italia tifa per Alex Zanardi, le cui condizioni restano severe ma senza più pericolo per la sua vita: "E' già molto - ammette Niccolò -, ora ha davanti a sé un percorso lunghissimo, siamo preparati".

L'importanza della famiglia in questi casi è fondamentale e Niccolò, con la mamma, sta facendo di tutto per aiutare il padre a riprendersi dalla brutta esperienza: "Sente la nostra presenza ed è importante - ha rivelato al Corriere della Sera -. Io e mia madre facciano i turni tutti i giorni, trecento chilometri al giorno per stargli vicino. Gli parliamo, papà ce la farà, sono sicuro. Racconterà tutto a me e ai suoi nipoti".

Il quadro neurologico resta complicato e non è detto che Alex Zanardi possa recuperare la vista, ma al momento per la sua famiglia l'importante è poter tornare a interagire con lui. L'Italia e non solo, tutto il mondo dello sport, fa il tifo per il recupero del campione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments