Olimpiadi 2026, Bach: "Milano-Cortina ha ottime possibilità"

Il presidente del Cio ha esaltato la candidatura: "Italia brava a organizzare con successo grandi eventi"

Olimpiadi 2026, Bach: "Milano-Cortina ha ottime possibilità"

Milano e Cortina d’Ampezzo possono davvero sperare di ospitare le Olimpiadi invernali del 2026. Non è solo una sensazione italiana, ma un giudizio che arriva direttamente dal Comitato Olimpico Internazionale, in particolare dal presidente Thomas Bach: "La candidatura di Milano e Cortina ha ottime chance. Dovranno lavorare duro, ma comunque fin qui è una candidatura molto promettente. È ancora una bella competizione e l'Italia con la passione per lo sport e le sue abilità di organizzare con successo grandi eventi, ha ottime possibilità di vincere".

Il numero uno del Cio lo ha detto durante la festa per Mario Pescante al suo arrivo al Coni, mostrandosi ottimista sulle chance italiane di ospitare i Giochi. Ad accogliere Bach, che nelle prossime ore incontrerà anche Giancarlo Giorgetti, è stato Giovanni Malagò, il presidente del Coni, accompagnato dal suo predecessore ed ex deputato.

Quanto alle altre candidate in corsa per la rassegna a cinque cerchi, Calgary e Stoccolma, Bach ha sottolineato: "Una candidatura olimpica non è una cosa da poco, ci sarà questa consultazione in Canada (un vero e proprio referendum martedì 13 novembre, ndr) e vedremo cosa accadrà. Ma se devo dare un consiglio a tutte le candidate è quello di contare solo sulle proprie forze, senza guardare agli altri”. E ancora: “Penso che la candidatura italiana abbia tanti punti di forza e la cosa migliore sarebbe quella di continuare a esaltate i propria punti di forza".

TAGS:
Olimpiadi
2026
Olimpiadi invernali
Milano
Cortina
Calgary
Stoccolma
Cio
Bach

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X