Tiger Woods: "Non ero ubriaco"

Il campione arrestato e poi rilasciato in Florida: "Reazione a mix di medicine"

  • A
  • A
  • A

Tiger Woods ha attribuito il suo arresto ieri in Florida per guida in stato di ebbrezza a una "reazione inattesa" di una medicina che gli era stata prescritta. "Capisco la gravità di ciò che ho fatto e mi assumo piena responsabilità per le mie azioni. Ma voglio che la gente sappia che non è una questione di alcool - spiega la leggenda del golf -. Quello che è accaduto è stata una reazione inaspettata a dei farmaci prescritti".

Woods, 42 anni, si è scusato con la famiglia, gli amici e i fan: "Non mi rendevo conto che il mix di medicine mi avesse colpito così forte. Anche io mi aspetto di più. Farò tutto ciò in mio potere per assicurare che questo non accada mai più".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments