Monza Rally Show: per Valentino Rossi è il settimo trionfo

Dominio per il 46, Cairoli primo dei Wrc normali ma poi si prende la rivincita nel Master Show

di
  • A
  • A
  • A

Un dominio senza precedenti: Valentino Rossi ha conquistato, per la settima volta in carriera, il Monza Rally Show. Al volante della Ford Fiesta Wrc Plus ha vinto tutte le nove speciali e ha rifilato oltre un minuto a Teemu Suninen, il finlandese che ha corso il Mondiale Wrc con il team M-Sport. Terzo gradino del podio per Roberto Brivio che ha vinto il “derby” con Uccio. Applausi per Tony Cairoli che ha portato la sua Hyundai i20 al quinto posto vincendo il rally dei “normali”.

In Autodromo non c'è stata storia, Vale che si è presentato al via con la versione plus (“È il massimo dell'evoluzione, come una MotoGP”, così l'ha definita proprio Rossi) ha vinto con una facilità a tratti imbarazzante. Vittoria schiacciante anche perché il giovane finlandese, in gara con la stessa macchina, ha un po' deluso le aspettative della vigilia accumulando un distacco importante km dopo km. Le Plus hanno fatto la differenza e quindi Brivio e Uccio, rallysti solo nel weekend monzese di fine stagione, si sono giocati il gradino più basso del podio: a spuntarla è stato il fratello del team manager della Suzuki. Insomma, senza una battaglia emozionante per la vittoria come gli altri anni la star è stata sempre Valentino Rossi che, come al solito, ha attirato sempre molto pubblico e ha dato spettacolo.

Poi la gara “vera” tra le Wrc normali dove uno strepitoso Tony Cairoli (Hyundai i20), quinto assoluto, ha chiuso la domenica in rimonta su Marco Bonanomi e lo specialista Longhi. Per il prossimo anno la speranza è quella di avere più Plus ed equilibrio.

Dopo aver battuto Bonanomi per soli 8 decimi nella classifica Wrc, Tony Cairoli da Patti ha fatto il capolavoro nel Master Show intitolato a Simoncelli. Il nove volte campione del mondo si è preso la sua grande rivincita su Valentino Rossi. Il 222 è stato perfetto e, nonostante gli 80 cv in meno della sua Hyundai i20 rispetto alla Ford Fiesta Wrc Plus del rivale, in finale ha avuto la meglio. Un testa a testa che ha infiammato le tribune, una domenica da incorniciare per Cairoli. Le polemiche sulla macchina scelta Rossi sono alle spalle, il prossimo anno si spera in una sfida alla pari.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments