Alonso: basta endurance, il suo rientro in F1 è più vicino

Fernando disputerà la 24 Ore di Le Mans poi non correrà più nel Wec

  • A
  • A
  • A

Fernando Alonso ha deciso di lasciare il Wec e ora il suo ritorno in Formula 1 nella prossima stagione è più vicino. Il pilota spagnolo, infatti, ha annunciato che la 24 Ore di Le Mans sarà la sua ultima gara nel Mondiale endurance al volante della Toyota TS050 Hybrid. Nando restrerà comunque legato alla casa giapponese, l'ipotesi è quella di correre la Dakar anche se il suo sogno è quello di rientrare nel circus che l'ha visto due volte campione del mondo. Il tutto, magari, dopo aver conquistato la 500 Miglia di Indianapolis che gli regalerebbe la Triple Crown.

"Aver fatto parte di questo capitolo di Toyota è stato per me fantastico. La vittoria di Le Mans è uno dei momenti più belli della mia carriera, che mi permette inoltre di dare la caccia alla Tripla Corona e ricorderò per sempre la vittoria alla Sarthe ottenuta lo scorso anno.Abbiamo ancora gare molto importanti da affrontare assieme e siamo ancora in lotta per diventare campioni del mondo. Spingerò forte per vincere entrambe le gare. Spero proprio per finire la superstagione potendo festeggiare la vittoria del titolo iridato con la Toyota", le parole di Alonso.

Il suo posto sarà preso da Brandon Hartley che lo scorso anno correva in Formula 1 con la Toro Rosso e ora è pilota al simulatore della Ferrari: "So quanto il team sia professionale e motivato, perché ho potuto constatarlo nei miei anni passati a correre nel WEC. Dunque non vedo l'ora di correre con loro. Tornerò nel WEC anche più forte di quando l'ho lasciato, perché l'esperienza in Formula 1 mi ha reso un pilota migliore. Non vedo l'ora di scendere in pista per la prima volta al volante della TS050 Hybrid".

Visualizza questo post su Instagram

Let's go for more . New challenge. ✊️ #toyotagazooracing

Un post condiviso da Fernando Alonso (@fernandoalo_oficial) in data:

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments