Egonu-Conegliano è fatta: colpaccio Imoco

L'opposto di Novara e della Nazionale giocherà l'anno prossimo in Veneto: superata la concorrenza di Monza

  • A
  • A
  • A

Paola Egonu ha deciso: è l'Imoco Conegliano la squadra in cui giocherà nella prossima stagione alla scadenza del contratto con l'Igor Novara. L'opposto della Nazionale si unisce alla squadra l'anno scorso vincitrice dello scudetto e attualmente capoclassifica della stagione regolare. Superata la concorrenza della Saugella Monza che fino all'ultimo ha cercato di convincere la giocatrice con un'offerta più vantaggiosa.

Sarà di poco inferiore ai 500mila euro l'ingaggio di Egonu e il contratto non durerà più di una stagione. L'idea di Paola, che farà felice la Federazione, è di giocare il campionato preolimpico nel nostro campionato per poi vagliare la possibilità di andare in Turchia (terra di ingaggi più ricchi) dopo Tokyo 2020.

Tornando a Conegliano, decisivo nella scelta dell'atleta è stato il rapporto privilegiato del suo agente Marco Raguzzoni con la società veneta. Raguzzoni ha strappato recentemente la procura a Donato Saltini.

Con il colpo-Egonu, l'Imoco dà il via- con largo anticipo- alle grandi manovre per la prossima stagione. Attenzione, ad esempio, al futuro di Samanta Fabris, l'attuale titolare nel ruolo di opposto. Ma per la croata sembra molto probabile un futuro in Turchia oppure al Kazan.

Monza non si ferma davanti al "no" di Egonu e si rimette a caccia di big per la prossima stagione. Nel mirino della presidentessa Marzari ci sono le due centrali della Nazionale: Anna Danesi di Conegliano e Cristina Chirichella di Novara. Per il palleggio si pensa sempre a Skorupa, ben rientrata in attività con la maglia di della E'Più Pomi Csalamaggiore.

Nel frattempo le big hanno messo gli occhi sulla stellina del Club Italia Sylvia Nwakalor, classe 1999, ancora sotto il capello di Volleyrò, squadra leader nel volley giovanile. Per l'azzurrina sempre favorita Il Bisonte Firenze, ma occhio anche a Busto e Casalmaggiore. Quest'ultima sogna il ritorno di Carli Lloyd, l'alzatrice del trionfo in Champions League del 2016, e punta la centrale americana di Monza Rachael Adams.

E Novara? ha chiesto Caterina Bosetti a Casalmaggiore, ricevendo un secco "no": onorerà il contratto con le cremonesi. La sorella Lucia, invece, è stata confermata da Scandicci che ha preso per la prossima stagione la schiacciatrice messicana Samantha Bricio, ex Conegliano attualmente al Fenerbahce. Con lei in Toscana anche la fortissima olandese Sloetjes, attualmente al VakifBank Istanbul.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments