MASCHILE

SuperLega, Civitanova supera Perugia in quattro set ed è campione d'Italia

MVP l'italo-cubano Juantorena. Secondo tricolore per il tecnico della Lube e della Nazionale italiana, Chicco Blengini

  • A
  • A
  • A

La Cucine Lube Civitanova vince il suo sesto scudetto battendo 3-1 (25-20, 25-22, 21-25, 25-21) in gara 4 la Sir Safety Conad Perugia. Dopo il titolo non assegnato lo scorso anno, la squadra di Blengini si è ritrovata per la quarta volta a sfidare in finale di campionato la Sir, piegando la resistenza della squadra allenata prima da Heynen (fino gara 1) e poi da Fontana. La Lube ha raggiunto tre finali in questa stagione: quella di Supercoppa persa proprio contro Perugia al tie break, quella di Coppa Italia vinta questa volta contro gli umbri e infine la finale scudetto. Osmany Juantorena ha ottenuto la palma del miglior giocatore nonostante un Yoandy Leal stellare in tutta la serie.

Cucine Lube Civitanova-Sir Safety Conad Perugia 3-1 (25-20, 25-22, 21-25, 25-21)
- Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 19, Simon 9, Rychlicki 17, Leal 16, Anzani 10, Larizza (L), Marchisio (L), Balaso (L), Diamantini 0, Kovar 0, Hadrava 0. N.E. Yant Herrera, Falaschi. All. Blengini.
- Perugia: Travica 1, Plotnytskyi 10, Russo 5, Atanasijevic 16, Leon Venero 17, Solé 11, Biglino (L), Zimmermann 0, Colaci (L), Piccinelli (L), Ricci 0, Muzaj 0, Ter Horst 3. N.E. Vernon-Evans. All. Fontana.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments