Tennis, Torino è tra le cinque candidate per ospitare le Atp Finals

Il capoluogo piemontese scelto insieme a Manchester, Singapore e Tokyo per "sfidare" Londra

Tennis, Torino è tra le cinque candidate per ospitare le Atp Finals

Torino è entrata nella short list delle cinque città candidate a ospitare le Atp Finals di tennis dal 2021 al 2026. Il capoluogo piemontese è stato scelto insieme a Manchester, Singapore e Tokyo, valutate poi con Londra, sede del Masters di fine anno sino al 2020. La decisione definitiva verrà presa dall'Atp durante la riunione che si svolgerà a marzo a Indian Wells. Se le Finals dovessero essere assegnate a Torino, la sede sarà il PalaAlpitour.

"Abbiamo superato decine di città in questa prima fase, sapendo che la sfida è ancora lunga e difficile - ha annunciato il sindaco Chiara Appendino - . Ma questo non ci spaventa. Anzi, ci spinge ad affrontarla con una determinazione ancora maggiore, supportata dalla consapevolezza di possedere tutto ciò che serve per vincerla: un impianto attrezzato perfetto per ospitare manifestazioni sportive internazionali di altissimo livello, le elevate competenze maturate in materia di organizzazione e gestione di grandi eventi sportivi, il sostegno del Governo e dei vertici dello sport italiano. Le Atp Finals di tennis sono uno dei più ambiti appuntamenti sportivi internazionali, in grado di portare alla città che le ospita non solo prestigio, ma anche importanti ricadute di carattere turistico e economico".

TAGS:
Tennis
Atp Finals
Torino
Appendino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X