Atp Umago: Fognini re di Croazia, Martin schiantato

L'azzurro si aggiudica il primo torneo dopo il matrimonio con la Pennetta: 6-4, 6-1 allo slovacco

Fabio Fognini re di Croazia. Il tennista ligure schianta lo slovacco Andrej Martin nella finale del torneo Atp di Umago e si aggiudica il primo titolo dopo il matrimonio con Flavia Pennetta, presente e festosa in tribuna: 6-4, 6-1 in poco più di un'ora di gioco per l'azzurro. L'ultimo trionfo di Fognini risaliva a Vina del Mar 2014, è il quarto titolo complessivo in carriera: un successo che lo riavvicina ai primi 30 del ranking.

La delusione di Davis è alle spalle. Fognini, testa di serie numero 4 di Umago, gioca un torneo pressoché impeccabile e si prende di forza un titolo che mancava da ormai due anni, quando riuscì ad avvicinarsi ai primi dieci del mondo. Il match contro Martin, numero 124 Atp e alla prima finale in un 250, è rognoso solo nel primo set; il secondo è invece una passeggiata di salute per l'azzurro, cinico al punto giusto e cattivo come ai tempi migliori.

Il tennista di Arma di Taggia non concede nemmeno un break in tutto l'incontro. Lo slovacco evita il 6-0 ma l'azzurro tiene il servizio e chiude 6-1 con una prima che stronca la timida resistenza dell'avversario. Nel 2013 Fognini era già arrivato in finale ad Umago, torneo su terra che si addice alla perfezione alle sue caratteristiche: tre anni fa aveva dovuto arrendersi a Robredo, stavolta è trionfo. Per la gioia della Pennetta, che delizia le tribune croate con la sua presenza.

TAGS:
Fabio fognini
Andrej martin
Atp umago