Parigi, Lass Diarra: "Tra le vittime mia cugina"

Il centrocampista del Marsiglia: "Questo orrore non ha nessun colore e nessuna religione. Dobbiamo restare uniti". La sorella di Griezmann viva per miracolo

  • A
  • A
  • A

I sanguinosi attentati di Parigi hanno colpito da vicino anche il mondo dello sport. Lass Diarra ha perso una cugina negli attacchi terroristici e ha pubblicato su Twitter un messaggio molto toccante: "In questo clima di terrore è importante che tutti noi, che rappresentiamo il nostro Paese e le sue diversità, prendiamo la parola e rimaniamo uniti contro un orrore che non ha nessun colore e nessuna religione".

All'interno del teatro Bataclan, dove era in corso il concerto della band americana Eagle of death metal (tutti salvi i musicisti) e dove sono state uccise almeno 87 persone, c'era anche la sorella di Antoine Griezmann, che fortunatamente è riuscita a mettersi in salvo. L'attaccante dell'Atletico Madrid ha scritto su Twitter: "Grazie a Dio mia sorella è riuscita a uscire dal Bataclan. Tutti i miei pensieri ora vanno alle vittime e alle loro famiglie. Viva la Francia".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments