FEMMINILE

Tokyo 2020, volley: super Egonu, l’Italdonne stende anche la Turchia

Trascinata dai 29 punti dell’opposto azzurro, la Nazionale allenata da Davide Mazzanti batte la squadra turca per 3-1 e resta a punteggio pieno nel girone

  • A
  • A
  • A

Seconda partita e seconda convincente vittoria per l’Italvolley femminile a Tokyo 2020: la Nazionale del c.t. Davide Mazzanti batte per 3-1 la Turchia, trascinata dalla solita, strepitosa prova di Paola Egonu, autrice di 29 punti. 25-22, 23-25, 25-20, 25-15 i parziali del match, con le azzurre largamente in controllo se si esclude l’unico momento di flessione nel finale del secondo set, che comunque non pregiudica il risultato finale.

Reduce dal netto successo contro la rappresentativa russa, l’Italia del volley femminile supera anche la Turchia e prosegue la marcia in testa al gruppo B, rimanendo a punteggio pieno. Già dalle primissime battute il match sembra ben indirizzato a favore delle azzurre: grazie alla solita prova di forza di Paola Egonu, ma anche alle brillanti giocate, tra le altre, di Caterina Bosetti e Miryam Sylla, l’Italia vola fino al 15-7, e gestisce con perizia il tentativo di rientro delle turche fino al 25-22 finale. Diversa la storia del secondo set: anche in questo caso le ragazze azzurre partono bene e arrivano fino al 14-11 quando il muro turco tocca la palla fuori sulla schiacciata di Sylla. Poi, però, qualche meccanismo si inceppa, soprattutto al servizio, e la Turchia rimonta nel finale di frazione, aggiudicandosi a sorpresa il set sulla free ball di Meliha Ismailoglu.

Si tratta, però, solo di un fuoco di paglia da parte delle avversarie di giornata, con le azzurre che ritrovano rapidamente la concentrazione. Già all’inizio della terza frazione l’Italia riprende a martellare, guidata in campo dalla personalità, dalla forza fisica e dal talento di Egonu, oltre che da una Sarah Fahr in crescita costante nel corso del match: le turche escono progressivamente dalla partita e cedono 25-20, prima di crollare definitivamente nella quarta frazione, che le ragazze guidate da coach Mazzanti dominano dall’inizio alla fine, con il punteggio di 25-15, sigillato da un errore al servizio delle avversarie, cui non bastano i 14 punti di Gunes e gli 11 ciascuna per Erdem Dundar e Boz. L’Italia resta così al primo posto nel girone con 6 punti (assieme agli Stati Uniti). Prossima avversaria l’Argentina, giovedì: l’Albiceleste ha perso entrambe le partite giocate finora, contro le americane e la selezione russa, senza vincere nemmeno un set.

ITALIA-TURCHIA 3-1 (25-22, 23-25, 25-20, 25-15)
- ITA: Sorokaite, Malinov 3, De Gennaro (L), Folie N.E., Orro, Bosetti 13, Chirichella N.E., Danesi 6, Fahr 10, Pietrini 4, Sylla 9, Egonu 29. All. Mazzanti.
- TUR: Akoz (L), Ozbay 1, Senoglu, Ercan, Caliskan N.E., Baladin 5, Ismailoglu 6, Aydemir Akyol 2, Boz 11, Erdem Dundar 11, Gunes 14, Karakurt 6. All. Guidetti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments