VERSO TOKYO 2020

Team Usa, un'altra sconfitta: l’Australia vince in rimonta 91-83

Dopo la sconfitta contro la Nigeria, secondo ko in fila per la nazionale americana di basket: un ulteriore campanello d’allarme in vista delle Olimpiadi di Tokyo

  • A
  • A
  • A

Cosa succede a Team Usa? Dopo il ko a sorpresa contro la Nigeria, prosegue nel peggiore dei modi il percorso di avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo della squadra di coach Gregg Popovich, che è stata battuta anche dall’Australia (91-83) nella seconda amichevole di preparazione ai Giochi. Un ko che fa suonare un preoccupante campanello d'allarme all’interno di un gruppo che, forse soltanto sulla carta, sembra invincibile. Ma l'allarme suona anche per l'Italia, visto che nel girone gli azzurri affronteranno proprio Nigeria e Australia (oltre alla Germania). 

Getty Images

Decisivo il crollo nel terzo quarto per Team Usa, che aveva chiuso il primo tempo avanti di 9 lunghezze e a cui non sono bastati i 22 di Lillard e i 17 di Durant. L'ultimo vantaggio firmato Jayson Tatum (82-80) arriva a 4 minuti e 35 secondi dal termine, ma nel finale le palle perse condannano gli Usa, che faticano enormemente a trovare la giusta chimica sul parquet e a pochi giorni dall'inizio dei Giochi sembrano più una combinazione di All-Star che una squadra.

È squadra vera invece l'Australia, che pur facendo a meno di Ben Simmons, rimasto fuori per scelta dopo i pessimi playoff con i Sixers, ottiene un successo che dà tanto morale trascinata dai 22 punti del suo leader Patty Mills. Bene anche Joe Ingles, che chiude con 17 punti e 3/8 dall’arco, mentre sono 12 i punti per Matisse Thybulle. L'Australia va a Tokyo con l'obiettivo di centrare una medaglia. 

Vedi anche Usa che botta, battuti dalla Nigeria in amichevole pre-Tokyo Basket Usa che botta, battuti dalla Nigeria in amichevole pre-Tokyo

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments