TOKYO 2020

Nuoto, Benedetta Pilato: “Torno a casa con un po’ di delusione”

La sedicenne azzurra dopo l’eliminazione: “Non cancella una stagione magnifica”

  • A
  • A
  • A

"Finisce qui una delle esperienze più belle della mia vita. Avrei voluto fare di più. È la frase che mi ripeto da due giorni nella testa con le lacrime agli occhi. Sono partita con un obiettivo e purtroppo torno a casa con un po' di delusione. Mi serve per crescere, per maturare e per riuscire meglio la prossima volta". Lo scrive sul proprio profilo Instagram Benedetta Pilato, di ritorno da Tokyo dopo la delusione per l'eliminazione in batteria nei 100 rana ai Giochi Olimpici.

instagram

"Non sarà questo a cancellare la stagione magnifica appena finita, che porterò sempre nel cuore - ha aggiunto l'azzurra, pubblicando una foto dall'aereo che la sta riportando in Italia - Un Record del Mondo, una medaglia importante e l'onore di essere qui, circondata dai 5 cerchi, a rappresentare la mia Nazione. Torno con la consapevolezza di quello che valgo e con il sorriso. Non sono brava con le parole e non sono solita nel fare queste cose, ma è proprio nei momenti di difficoltà che ci rendiamo davvero conto di chi ci vuole bene e di chi ci resta vicino a prescindere da tutto. Volevo ringraziare la mia famiglia e il mio allenatore, che in queste due settimane mi è mancato tantissimo. Grazie a tutti e soprattutto a chi aspettava da tanto un mio momento buio, mi aiutate soltanto a fare ancora meglio. Grazie Anto e Mire (Antonio Satta e Alessandro Miressi, ndr) per questo periodo insieme, vi voglio bene".

Vedi anche Tokyo 2020, Pilato shock: squalificata nei 100 rana Olimpiade Tokyo 2020 Tokyo 2020, Pilato shock: squalificata nei 100 rana

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments