Rio -24: Casa Italia brinda Ferrari ai Giochi Olimpici

Lo chef Davide Oldani crea "Ciaolà", piatto simbolo Italia-Brasile

Rio -24: Casa Italia brinda Ferrari ai Giochi Olimpici

Dal Trentino a Rio. Ferrari sarà il brindisi ufficiale di Casa Italia ai Giochi Olimpici, che prenderanno il via il 5 agosto. Le rinomate bollicine Trentodoc accompagneranno medaglie, record, gioie e momenti conviviali degli atleti impegnati alle Olimpiadi, così come nei Giochi estivi di Pechino 2008 e Londra 2012, quelli invernali di Torino 2006, Vancouver 2010 e Sochi 2014. Il primo tappo salterà il 3 agosto e per l'occasione lo chef stellato Davide Oldani presenterà "Ciaolà", piatto simbolo della contaminazione fra la cultura italiana e brasiliana.

"Stiamo scaldando i motori - ha spiegato Matteo Lunelli, presidente e ceo Ferrari, a Roma in occasione della presentazione del progetto 'Refetto-Rio' - e speriamo di avere tante occasione per brindare con gli atleti italiani". "A Casa Italia, col 'Ferrari Time - Aperitivo Italiano', vogliamo testimoniare uno stile di vita italiano, nel segno della gioia, dello stile, del bere moderato, della convivialità", ha agigunto. Un appuntamento quotidiano alle 19:02, orario che evoca l'anno di fondazione della casa trentina, nato per celebrare le vittorie degli atleti italiani, accompagnerà i moltissimi eventi organizzati dal Coni.

"Siamo orgogliosi di questa partnership con Ferrari - ha precisato il Presidente del Coni Giovanni Malagò -. Si tratta di un prestigioso brand italiano che anche a Rio rinnoverà la sua tradizione al nostro fianco. Personalmente sono un convinto sostenitore delle bollicine Ferrari e mi auguro di stappare insieme alle nostre atlete e ai nostri atleti tante bottiglie". 

L'inaugurazione di Casa Italia avverrà il 3 agosto, nello spettacolare Costa Brava Clube idealmente sospeso fra terra e oceano, per un progetto che mira a valorizzare l'Italia a tuttotondo, non solo nello sport, ma anche nel design, nell'arte e nel cibo. Qui lo chef stellato Davide Oldani, Sport&Food Ambassador dell'Italia Team, presenterà "Ciaolà", crasi tra il ciao italiano e l'olà portoghese, all'insegna della contaminazione fra due culture del saper vivere. Nel piatto succo di pomodoro datterino alla polvere di caffè Kafa delineano una fiaccola stilizzata. "Con questo piatto e un brindisi Ferrari vogliamo, insieme a Casa Italia, ringraziare quello splendido paese che è il Brasile per l'ospitalità che ci offre", ha spiegato Oldani.

TAGS:
Rio 2016
Italia
Ferrari
Davide Oldani