Rio 2016: Gabriele Detti bronzo nei 400sl

Oro all'australiano Mack Horton, argento al cinese Sun Yang, che era campione olimpico in carica

Grandissima prestazione di Gabriele Detti, che ai Giochi di Rio 2016 conquista la medaglia di bronzo nei 400 stile libero grazie a un'eccezionale rimonta nel finale. L'azzurro, campione europeo in carica, ha chiuso al terzo posto con il tempo di 3'43"49. La medaglia d'oro va all'australiano Mack Horton (3'41"55), che spodesta il campione del mondo e olimpico in carica, il cinese Sun Yang, argento (3'41"68).

Per Detti, alla sua prima finale olimpica, il tempo ottenuto rappresenta anche il nuovo record personale. L'azzurro, che già in batteria aveva migliorato di due centesimi il primato personale, si supera di nuovo e si avvicina 9 centesimi al record italiano di 3:43.40 stabilito da Massimiliano Rosolino ai Giochi di Sydney. E con Detti l'Italia torna sul podio dei 400sl 16 anni dopo il campione napoletano. "Ci ho provato ed è andata bene. Non ho parole, mi trema tutto e mi gira la testa - ha detto l'azzurro dopo la gara - L'obiettivo era andare a medaglia. Nell'ultima vasca non ho pensato più a niente poi quando ho visto che, tranne quei due davanti, li avevo passati tutti ho capito che era fatta". La dedica a tante persone, su tutte "alla mia famiglia che è rimasta sveglia stanotte. E' il sogno di una vita".

"Sono contento. E' la prima medaglia della famiglia Detti-Morini", le parole di Stefano Morini, zio e allenatore di Gabriele. "Dopo un 2015 triste a colpa di malattie varie a settembre ho visto che era tornata un'altra persona . ha aggiunto - Si vedeva la cattiveria agonistica. Ora bisogna confermarsi perché, come diciamo noi a Livorno, 'una botta e via' può essere anche facile".

TAGS:
Rio
Olimpiadi
Nuoto
400 sl
Detti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X