Rio 2016, basket: ora per gli Usa

Team Usa vince 96-66 e centra il 15esimo oro in 18 edizioni dei Giochi

  • A
  • A
  • A

Alle Olimpiadi non c'è storia nel torneo di basket, a prevalere sono sempre gli Stati Uniti. Dopo il successo della squadra femminile, anche quella maschile allenata da coach Mike Krzyzewski conquista la medaglia d'oro, la 15esima in 18 edizioni dei Giochi, grazie alla netta vittoria per 96-66 nella finale contro la Serbia. Sontuosa prova di Kevin Durant, autore di 30 punti. Bronzo alla Spagna di Pau Gasol che batte 89-88 l'Australia nella finalina.

Il Dream Team Usa si cinge al collo l'ultima medaglia d'oro dei Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. Con una prestazione mostruosa la nazionale americana allenata da Mike Krzyzewski travolge in finale la Serbia 96-66 e si aggiudica il terzo oro consecutivo dopo quelli di Pechino e Londra. Serbia in partita per poco più di un quarto, poi la squadra di Sacha Djordjevic viene letteralmente sommersa dai canestri di Kevin Durant e compagni.

Gli Usa chiudono a +23 il primo tempo trascinati dalla nuova stella di Golden State e dallo strapotere sotto canestro di DeMarcus Cousins e DeAndre Jordan. Serbia incapace di reagire e in difficoltà in attacco soprattutto nel tiro da fuori. Nella ripresa gli Stati Uniti dilagano arrivando a superare i 40 punti di scarto contro una nazionale serba ormai ridotta al ruolo di sparring partner. Al termine esplode la gioia dei giocatori americani e in particolare di Carmelo Anthony, il veterano di New York vince la sua terza medaglia d'oro olimpica di fila in carriera e la quarta in assoluta (bronzo ad Atene nel 2004) diventando il giocatore di basket più vincente della storia a livello olimpico.

Durant è la stella assoluta del torneo e chiude con 30 punti (10/19 al tiro) esattamente come quattro anni fa a Londra. In doppia cifra per gli Usa anche DeMarcus Cousins con 13 punti e 15 rimbalzi, Klay Thompson con 12. Alla Serbia, medaglia d'argento, non bastano i 14 punti di Nemanja Nedovic e gli 11 del 'milanese' Milan Macvan.

Annullati dalla difesa americana le due stelle Milos Teodosic e Bogdan Bogdanovic, tenuti rispettivamente a 9 e 7 punti. Ultima partita e ultima vittoria sulla panchina a stelle e strisce per coach K, da domani il leggendario coach di Duke lascia il testimone alla guida di Team USA a Gregg Popovich.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments