Atp Roma, impresa di Fognini

Al Foro Italico l'azzurro travolge 6-2, 6-4 il numero uno al mondo e vola agli ottavi di finale

  • A
  • A
  • A

Fabio Fognini firma l'impresa di giornata agli Internazionali d'Italia, torneo Atp in corso di svolgimento sui campi in terra battuta del Foro Italico di Roma. L'azzurro travolge in due set (6-2, 6-4) un irriconoscibile Andy Murray. Lo scozzese numero uno al mondo, praticamente mai in partita, viene letteralmente dominato dal tennista ligure che chiude l'incontro in un'ora e 34 minuti e conquista così l'accesso agli ottavi di finale.

A 10 anni di distanza dall'ultima volta, un italiano riesce nell'impresa di battere il tennista numero al mondo: nel 2007 toccò a Volandri, sempre a Roma, imporsi con lo stesso punteggio (6-2, 6-4) su Roger Federer. Questa volta è Fognini a entrare nell'olimpo del tennis azzurro giocando una partita perfetta fin dalle prime battute. In apertura di match, infatti, il ligure mette in fila quattro giochi consecutivi strappando per due volte il servizio a Murray e tenendo poi la battuta fino al 6-2. Partenza più che positiva anche nel secondo set per l'azzurro che trova due break consecutivi nel terzo e nel quinto game. Lo scozzese ha un sussulto d'orgoglio nell'ottavo gioco quando piazza un contro-break. Fabio però non perde la concentrazione e trasforma il primo match-point tra il tripudio di tutto il Foro Italico. Immancabile la dedica a fine gara alla moglie Flavia Pennetta, in dolce attesa di un bebè che potrebbe nascere nei prossimi giorni: "Ciao Nina, manca poco poco". Il prossimo avversario di Fognini agli ottavi uscirà dall'incontro tra il serbo Troicki e il tedesco Zverev. Pronostico rispettato nell'altra sfida di serata con il croato Marin Cilic, ottavo nel ranking, che si sbarazza 6-3, 6-2 dello statunitense Ryan Harrison.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments