Internazionali d'Italia: Fognini nervoso, Zverev ai quarti

Sul centrale del Foro Italico l'azzurro cede in due set al talento tedesco nel primo confronto tra i due

Si ferma agli ottavi di finale l'avventura di Fabio Fognini agli Internazionali d'Italia di tennis. L'azzurro, reduce da una grande vittoria sul numero 1 del mondo Andy Murray, viene travolto in due set 6-3, 6-3 in un'ora e 18 minuti dal talento tedesco Alexander Zverev sul centrale del Foro Italico. Fognini commette molti errori, si fa prendere dal nervosismo e spreca una bella occasione davanti al pubblico di casa.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ansa

Foto 2

Ansa

Foto 3

Ansa

Foto 4

Ansa

Foto 5

Ansa

Foto 6

Ansa

Foto 7

Ansa

Foto 8

Ansa

Foto 9

Ansa

Foto 10

Ansa

Foto 11

Ansa

Foto 12

Ansa

Foto 13

Ansa

Foto 14

Ansa

Foto 15

Ansa

Foto 16

Ansa

Foto 17

Ansa

Foto 18

Ansa

Foto 19

Ansa

Foto 20

Ansa

Foto 21

Ansa

Foto 22

Ansa

Foto 23

Ansa

Foto 24

Ansa

Foto 25

Ansa

Foto 26

Ansa

Foto 27
Foto 28
Foto 29
Foto 30
Foto 31
Foto 32
Foto 33

Il caldo e l'orario, mezzogiorno, non frenano il pubblico che gremisce il campo centrale del Foro Italico di Roma per assistere alla sfida tra Fabio Fognini e Alexander Zverev, match che apre il programma di giornata agli Internazionali d'Italia di tennis e scontro inedito tra i due. Tutti hanno ancora negli occhi l'impresa di Fabio dell'altra sera contro il numero 1 del mondo Andy Murray, battuto in due set, ma contro il talentino tedesco, numero 17 del mondo, è tutta un'altra storia e il ligure cede in due set 6-3, 6-3 in un'ora e 18 minuti, salutando il possibile approdo ai quarti (nessun italiano dal 2012, Seppi).

Nel primo set, durato 32 minuti, Zverev strappa la battuta all'azzurro nel quarto game per salire 3-1; sul 5-3 Fognini avrebbe la chance per riaprire il match ma sbaglia due risposte elementari e così il tedesco può chiudere 6-3. Fabio si fa prendere dal nervosismo, getta la racchetta a terra e poi tira un calcio alla sedie di un giudice di linea, ed inevitabilmente la concentrazione e la fiducia se ne vanno. Il secondo set si apre con quattro game di fila di Zverev che si porta sul 4-0, poi Fognini riesce a conservare due volte la battuta e centra il break del 5-3: il ligure va a servire per tornare ancora di più in gara ma spreca un paio di occasioni, sbaglia l'ennesima risposta, butta di nuovo la racchetta a terra e Zverev conquista il break del definitivo 6-3 e che gli regala l'accesso ai quarti di Roma.

TAGS:
Roma
Internazionale
Fognini
Zverev

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X