Giro d'Italia, allenamenti e spiaggia nel giorno di riposo

Le squadre in Sicilia alla vigilia della tappa dell'Etna

  • A
  • A
  • A

Giorno di riposo per i ciclisti del Giro d'Italia, che domenica sera hanno completato il trasferimento in aereo dalla Sardegna alla Sicilia. Un po' di relax, allenamenti e qualche momento in spiaggia, chi a Mondello chi a Cefalù. Il tutto alla vigilia della prima tappa del Giro che darà le prime indicazioni di classifica: l'arrivo sull'Etna garantisce spettacolo e metterà per la prima volta di fronte Nibali e Quintana in salita.

"Stiamo assistendo a un gran bel Giro d'Italia: spettacolare e avvincente, come ha confermato il pubblico sulle strade nelle tappe in Sardegna. Nibali e Quintana, i maggiori indiziati alla vittoria finale, finora hanno giocato a nascondersi, ma ora cambia tutto. Comincia una fase nuova della corsa rosa. L'arrivo in salita sull'Etna dara' il primo parziale verdetto". Cosi' l'ex ct azzurro del ciclismo e olimpionico di Atene 2004, Paolo Bettini, commenta all'Ansa le prime tappe del 100/o Giro d'Italia. "Tre maglie rosa diverse dopo altrettanti arrivi? Non erano tappe facili, a farne le spese sono stati i velocisti", aggiunge.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments