Lilla, tetto dello stadio chiuso: Russia-Slovacchia si è giocata indoor

Il tetto dello stadio Pierre Mauroy è stato chiuso per paura del maltempo

A Lilla Russia-Slovacchia, partita del gruppo B, si è giocata con il tetto dello stadio Pierre Mauroy chiuso, su scelta della Uefa. La decisione è arrivata a causa della forte pioggia caduta nei giorni scorsi e non per le condizioni meteorologiche al momento del calcio d'inizio. Nello stesso stadio, che è dotato di un tetto retraibile, giocherà l'Italia il 22 contro l'Irlanda nell'ultima partita del girone.

La Uefa aveva già optato per questa scelta a Euro 2012 nel match inaugurale di Varsavia tra Polonia e Grecia per paura che il maltempo rovinasse la cerimonia. La partita allora finì uno pari, con il tecnico polacco Smuda che definiti la partita "una sauna" proprio a causa dell'alto tasso di umidità derivato dalla chiusura del tetto retraibile. Ovviamente anche gli Azzurri corrono lo stesso rischio.

TAGS:
Calcio
Euro 2016
Russia
Slovacchia
Lille
Tetto