Euro 2016: Italia-Spagna, arbitra il turco Cakir

Ha diretto la finale di Champions 2015 tra Juve e Barcellona

Cakir, foto Lapresse

Sarà il turco Cuneyt Cakir ad arbitrare Italia-Spagna, gara valida per gli ottavi di finale di Euro 2016 in programma lunedì alle 18 allo stadio Saint-Denis di Parigi. I guardalinee saranno i connazionali Bahattin Duran e Tarik Ongun, gli addizionali Huseyin Gocek e Baris Simsek; inglese, invece, il quarto uomo, Martin Atkinson. Cakir ha diretto la finale di Champions League 2015 tra Juventus e Barcellona.

Cakir l'ha spuntata sullo svedese Jonas Eriksson. Due i precedenti con gli azzurri: Italia-Irlanda 2-0 della fase a gironi di Euro 2012 (Cassano e Balotelli) e l'amichevole Olanda-Italia 0-0 dell'anno dopo. Due anche le gare con la Spagna: 1-0 con l'Ucraina nelle ultime qualificazioni e nella semifinale di Euro 2012 contro il Portogallo (0-0). In questi Europei il direttore di gara turco ha arbitrato Portogallo-Islanda (1-1) e Belgio-Irlanda (3-0). Particolare curioso della sua carriera, fra aprile e maggio, ha stabilito un singolare primato: è stato designato dalla Commissione arbitrale dell'Uefa per dirigere le semifinali di Champions: prima ha fischiato nell'andata fra Manchester City e Real Madrid; pochi giorni dopo, nel ritorno, Bayern Monaco-Atletico Madrid. Non era mai accaduto, nella storia delle maggiori competizioni europee per club, che uno stesso arbitro dirigesse due semifinali su quattro

Arbitro sloveno per Inghilterra-Islanda, gara che lunedì sera chiuderà il quadro degli ottavi di finale di Euro 2016: si tratta di Damir Skomina, che sarà coadiuvato dai connazionali Jure Praprotnik e Robert Vukan, guardalinee, e Matej Jug e Slavko Vincic, addizionali; lo spagnolo Carlos Velasco Carballo sarà invece il quarto uomo.

TAGS:
Calcio
Euro 2016
ItaliaSpagna
Arbitro