Euro 2016, Benzema: "Deschamps si è piegato alle pressioni di una parte razzista di Francia"

L'attaccante del Real si sfoga dopo non essere stato convocato per lo scandalo Valbuena

Benzema (LaPresse)

Karim Benzema ha vinto la Champions col Real, ma a Euro 2016 non ci sarà: Deschamps non lo ha convocato per il caso Valbuena. E l'attaccante se l'è presa proprio con il ct della Francia. "Si è piegato alle pressioni razziste della Francia, un paese dove il partiro estremista ha raggiunto il secondo turno alle ultime elezioni. Non so quindi se sia stata una decisione solo di Didier, perché con lui sono sempre andato d'accordo", ha detto a Marca.

Benzema, poi, si difende così da chi dice che in Francia non sia amato: "Ho più di 40 milioni di fan sui social network, mi sembra strano che i tifosi non mi apprezzano, purtroppo a causa di alcuni giornalisti hanno detto alcune cose nella maniera sbagliata. Poi ci sono quelli che fanno le indagini, non mi fido molto di loro, davvero”. La Francia può vincere l'Europeo? "Non lo so, hanno una grande squadra, ma non hanno esperienza". Prima di Benzema, ad accusare Deschamps di cedimenti al razzismo era stato Cantona. Intervistato dal Guardian, aveva accusato il ct di aver escluso il centravanti del Real e Ben Arfa a causa delle loro "origini nordafricane".

TAGS:
Benzema
Deschamps
Francia
Euro 2016
Real Madrid
Valbuena