VERSO ITALIA-SVIZZERA

Shaqiri riabbraccia Mancini: "Felice di rivederlo, ottimo tecnico"

L'attaccante svizzero sul suo ex allenatore: "E' un grande uomo"

  • A
  • A
  • A

Solo sei mesi all'Inter, da gennaio a giugno 2015, ma che sono rimasti nel cuore di Xherdan Shaqiri. In nerazzurro l'attaccante svizzero aveva come allenatore proprio Roberto Mancini che ritroverà domani da avversario: "Non vedo l'ora di giocare questa partita, non vedo l'ora di ritrovare Roberto domani. E' un grande uomo, sono felice che per lui le cose stiano andando bene. L'Italia è un'ottima squadra, tra le favorite. Abbiamo visto la gara dell'Italia nella prima partita, sono contento per lui. E' un ottimo allenatore".

Ancora elogi alla squadra Azzurra: "La Nazionale è molto equilibrata, tra reparto offensivo e difensivo. Non ci sono i grandi giocatori del passato, come Pirlo. E' una grande squadra che gioca bene insieme, non ci sono i big del passato ma Mancini ha fatto un ottimo lavoro. E' una grande squadra, l'Italia ha tanto successo per questo. E' cresciuta come squadra, hanno sempre dato il massimo".

La Svizzera è reduce dal pareggio con il Galles: "Abbiamo creato qualche buona occasione col Galles. Non è che non abbiamo creato nel secondo tempo, la mia opinione sulla gara è diversa dalla tua. Abbiamo avuto delle occasioni per vincere. Non è stato tutto perfetto, ci sono margini di miglioramento".

Infine una nota di colore sui capelli ossigenati: "Il mio taglio di capelli è così... E così rimane. Ognuno è libero di fare quel che vuole coi propri capelli come Xhaka".

Europei ora per ora
Vedi tutte

Europei

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments