EURO 2020

Italia-Inghilterra una finale mai vista: ritrovare il gioco per zittire Wembley

Per la nostra Nazionale l'avversario più temibile, per motivi tecnici e ambientali, ma se avremo il pallino del gioco…

  • A
  • A
  • A

La finale di Euro 2020 sarà Italia-Inghilterra e sarà la prima volta che gli azzurri sfideranno i britannici in una finale di una grande competizione. La squadra di Southgate avrà il privilegio di giocarla in casa (come quasi tutto il torneo), davanti a 60mila persone, ma se gli Azzurri non si faranno intimorire da Wembley e riusciranno a cancellare i fantasmi del possesso palla spagnolo, avranno ottime chance di alzare il trofeo sotto il cielo di Londra 53 anni dopo l’ultima (e unica) volta.

In semifinale contro la Spagna, infatti, per l’Italia non è stato quasi mai possibile giocare nel modo tracciato in questi anni da Mancini perché il gioco asfissiante delle Furie Rosse ha portato gli Azzurri a commettere troppi errori in fase di impostazione. La parola d’ordine per la finale di domenica sera sarà quindi non snaturare sé stessi, perché il centrocampo inglese è sì per nomi altrettanto temibile di quello spagnolo, ma con una differenza sostanziale. A meno che Southgate non decida di snaturare il proprio gioco, infatti, dovrebbero essere gli Azzurri ad avere in mano il pallino del match e questo potrebbe fare tutta la differenza del mondo per provare a far male all’Inghilterra, che in tutta la competizione ha subito un solo gol e da calcio piazzato.

Per quanto riguarda le scelte, non è da escludere anzi è molto probabile che come ha già fatto contro la Germania Southgate decida di schierare la difesa a tre (che poi è una difesa a 5). Kane e Sterling, rispettivamente 4 e 3 gol, sono gli uomini chiave della nazionale dei Tre Leoni e insieme a loro in finale ci saranno probabilmente Mason Mount e Bukayo Saka. Come per l’Italia, le armi pesanti sono anche in panchina: su tutti Jack Grealish, di fatto il ‘dodicesimo uomo’ di Southgate, che quando entra fa subito ribollire Wembley per l’entusiasmo.

Non si attendono invece sorprese da Roberto Mancini, che dovrebbe affidarsi ancora all’undici titolare visto contro la Spagna e confermare Ciro Immobile al centro dell'attacco. Obiettivo zittire Wembley con la qualità del nostro possesso palla, appuntamento per domenica sera alle 21:00, chi vince alza la coppa.

Vedi anche Inghilterra, Southgate: "Contro l'Italia gara epica ma vogliamo scrivere la storia" Euro 2020 Inghilterra, Southgate: "Contro l'Italia gara epica ma vogliamo scrivere la storia"

STATISTICHE

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments