DANIMARCA-BELGIO 1-2

Euro 2020, Danimarca-Belgio 1-2: De Bruyne trascina i Diavoli Rossi agli ottavi

Poulsen la sblocca dopo appena 2', nella ripresa entra il gioiello del City e la ribalta: assist per Hazard e gol decisivo

di
  • A
  • A
  • A

Finisce 1-2 Danimarca-Belgio, nella seconda giornata del Gruppo B di Euro 2020. Con lo stadio di Copenaghen tutto a supporto di Christian Eriksen i padroni di casa partono bene e la sbloccano dopo 2' con Poulsen, ma poi crollano nella ripresa sotto i colpi di De Bruyne. Il gioiello del City entra a inizio ripresa, serve a Thorgan Hazard l'assist del pari (55'), poi trova il gol che ribalta il match (70'). Belgi agli ottavi, danesi appesi a un filo.

LA PARTITA

Il coraggio e la voglia di reagire, battuti da una qualità fuori dal comune. Si può riassumere così Danimarca-Belgio, la sfida andata in scena cinque giorni dopo l'episodio che ha fatto trattenere il fiato a un continente intero. Kjaer e compagni, trascinati dai propri tifosi, hanno messo in campo tutto quello che avevano, hanno dominato per 45' e nel finale hanno provato il tutto per tutto nel tentativo di agguantare un pari che sarebbe stato meritatissimo, ma si sono dovuti arrendere davanti ai colpi di genio di una nazionale fisicamente un po' scarica, ma che dal punto di vista tecnico ha poco da invidiare a chiunque. Il Belgio ritrova De Bruyne e Hazard, si appoggia al solito Lukaku e manda un messaggio alle rivali: la squadra di Martinez vola agli ottavi con un turno di anticipo come l'Italia, che potrebbe trovarsi sul suo cammino in un eventuale quarto di finale.

In un Parken tutto stretto attorno al suo numero 10 i padroni di casa cominciano il match con una carica incredibile e dopo appena 2' sono già in vantaggio: clamoroso errore in fase di disimpegno di Denayer, palla regalata a Hojbjerg bravo a servire nello spazio Poulsen, che infila Courtois con grande freddezza. Lukaku e compagni sono completamente storditi, faticano a uscire dalla propria metà campo, patiscono il pressing alto dei danesi e nel primo quarto d'ora rischiano almeno un paio di volte di capitolare. Nella seconda metà di frazione i ritmi calano un po', ma il Belgio fatica tremendamente ad affacciarsi dalle parti di Schmeichel, mentre Damsgaard, Wass e Braithwaite continuano a far ballare la retroguardia avversaria, pur senza più creare occasioni clamorose. Un primo tempo comunque a senso unico si chiude sull'1-0.

A inizio ripresa Martinez getta nella mischia il rientrante De Bruyne per un impalpabile Mertens e il neo entrato è decisivo nel rimettere subito in partita i suoi: l'azione del pari parte da una cavalcata di un incontenibile Lukaku, tocco dentro dell'interista per il fantasista di Guardiola, che con una finta mette a sedere mezza difesa danese e serve Thorgan Hazard, liberissimo di appoggiare in rete da due passi. Il match cambia improvvisamente volto, il Belgio si concede il lusso di inserire anche Witsel ed Eden Hazard e l'iniezione di qualità paga. È proprio il 7 del Real, dopo un bello scambio col fratello, a servire a De Bruyne l'assist per il gol che ribalta l'incontro, affossando le speranze di una Danimarca un po' cotta dopo un'ora di alto livello. L'orgoglio dei danesi torna fuori nel finale, ma i Diavoli Rossi reggono l'urto, ringraziando anche la traversa su un colpo di testa di un mai domo Braithwaite a pochi minuti dal termine. Per la squadra di Hjulmand resta una flebile speranza, cioè quella di qualificarsi come migliore terza. Servirà però battere la Russia nell'ultima giornata, possibilmente con un punteggio alto.

IL TABELLINO

Danimarca-Belgio 1-2
Danimarca (4-3-3): Schmeichel 6; Christensen 6, Vestergaard 5,5 (39' st Skov Olsen 6,5), Kjaer 6,5, Maehle 6,5; Wass 7 (17' Stryger Larsen 5,5), Hojbjerg 6,5, Delaney 6 (27' st Jensen 6); Poulsen 6,5 (17' Norgaard 6), Braithwaite 6,5, Damsgaard 6,5 (27' st Cornelius 6).
Ct: Hjulmand 6,5
Belgio (3-4-2-1): Courtois 6; Alderweireld 6, Denayer 5,5, Vertonghen 6; Meunier 5,5, Tielemans 6, Dendoncker 5,5 (14' Witsel 6,5), T. Hazard 6,5 (45'+4 st Vermaelen sv); Mertens 4,5 (1' st De Bruyne 8), Carrasco 4,5 (14' st E. Hazard 6,5); Lukaku 6,5.
Ct: Martinez 6,5
Arbitro: Kuipers
Marcatori: 2' Poulsen (D), 10' st T. Hazard (B), 25' st De Bruyne (B)
Ammoniti: Wass (D), Damsgaard (D), Jensen (D), T. Hazard (B)
Espulsi:

LE STATISTICHE

●    Con la partita di oggi, Dries Mertens ha raggiunto quota 100 presenze con la maglia del Belgio. Si tratta del quinto giocatore a tagliare questo traguardo dopo Jan Vertonghen, Axel Witsel, Toby Alderweireld ed Eden Hazard.
●    Il gol di Yussuf Poulsen è il secondo gol più veloce della storia degli Europei (1'39''). Solo il russo Kirichenko contro la Grecia a Euro 2004 aveva fatto meglio (1'05'').
●    Eden Hazard (13 – quattro gol e nove assist) e Kevin De Bruyne (11 – tre gol e otto assist) sono i giocatori con il maggior numero di partecipazioni attive tra Mondiali ed Europei dal 1980 ad oggi con la maglia del Belgio.
●    Dal Mondiale 2014 Eden Hazard ha servito nove assist con la maglia della Nazionale belga tra Europei e Mondiali, uno in più di Kevin de Bruyne. Nessun giocatore europeo ha fatto meglio dei due belga nelle due competizioni nel periodo.
●    Kevin De Bruyne è uno dei soli due giocatori ad aver segnato un gol e servito un assist da subentrato in questo Europeo. L’altro ad esserci riuscito è Thomas Meunier ed entrambi giocano nel Belgio.
●    Eden Hazard e Kevin De Bruyne sono la prima coppia di sostituti ad aver servito entrambi un assist in una partita di un Europeo, da Robin Van Persie e Arjen Robben nel 2008 per l’Olanda contro la Francia.
●    Yussuf Poulsen ha realizzato il suo primo gol alle fasi finali di un Europeo, il secondo alle fasi finali di un grande torneo internazionale (Europei e Mondiali), dopo quello che ha deciso la sfida contro il Perù durante la fase ai gironi della Coppa del Mondo 2018 (0-1 in quell'occasione).
●    Martin Braithwaite ha effettuato sette tiri in questa partita: nessun giocatore ha fatto meglio dell’attaccante danese a Euro 2020.

 

Europei ora per ora
Vedi tutte

Europei

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI

Leggi Anche