QUALIFICAZIONI MONDIALI 2022

Nigeria-Ghana finisce in tragedia: medico zambiano ucciso dalla folla 

La vittima si chiama Joseph Kabungo e prestava servizio all'antidoping

  • A
  • A
  • A

Finisce in tragedia Nigeria-Ghana, gara valida per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar, che decretato l'eliminazione di Osimhen e compagni. Al termine del match è morto un medico zambiano della Fifa, che era in servizio all'antidoping. Joseph Kabungo è deceduto a seguito dell'invasione dei tifosi nigeriani dopo il triplice fischio. Sono ancora sconosciute le cause della morte ma, secondo diverse testimonianze, il medico sarebbe stato ucciso durante l'invasione dei sostenitori di casa.

La Federcalcio dello Zambia ha confermato la triste notizia. "Oggi piangiamo la scomparsa del nostro ufficiale medico Caf/Fifa, il dottor Joseph Kabungo, che era in servizio come ufficiale antidoping nella partita di martedì che ha coinvolto Nigeria e Ghana, e porgiamo le nostre più sincere condoglianze alla famiglia del dottor Kabungo e alla famiglia del football - si legge nel comunicato -. Prendiamo atto che è troppo presto per soffermarsi sulle cause della sua morte, aspetteremo il rapporto completo di Caf e Fifa su ciò che è esattamente accaduto. Era un membro devoto e ampiamente amato della nostra comunità calcistica e il suo impatto è stato vasto, avendo anche fatto parte della squadra vincitrice della Coppa d'Africa 2012. La sua morte è un'enorme perdita poiché il dottor Kabungo è stato un amico e confidente di molte generazioni di giocatori e delle loro famiglie".

Vedi anche salah egitto Qualificazioni Mondiali 2022 Qatar 2022, le squadre già qualificate: le ultime sono Messico e Usa

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti