L'ACCORDO

Raiola-Milan, oggi l'incontro: Donnarumma e Ibra verso il rinnovo

Il vertice tra la dirigenza rossonera e l'agente dei giocatori sancirà il prolungamento di contratto di due pedine fondamentali per Pioli

  • A
  • A
  • A

Sembrava impossibile anche solo qualche settimana fa ma di questi tempi i ribaltoni in casa Milan sono all'ordine del giorno. La conferma di Pioli si porta dietro anche il prolungamento dei due giocatori più rappresentativi della rosa rossonera. Oggi è previsto l'incontro tra Raiola e i vertici del club, dopo qualche contatto telefonico nelle ultime ore. Tutto lascia pensare a una fumata bianca. La volontà delle due parti è quella di proseguire il rapporto

Per Gigio la situazione è chiara e non dovrebbero esserci sorprese. Prolungherà il contratto in scadenza nel 2021, con la stessa base economica (6 milioni) e l'aggiunta di bonus, fino al 2023. C'è ancora il nodo della clausola di rescissione che però verrà superato senza troppi intoppi.

Per Ibra la questione è subito sembrata più complicata. Il suo contratto scade alla fine di questa stagione e il Milan non ha intenzione di pagargli lo stesso stipendio di quest'anno (3 milioni per 6 mesi). Il giocatore è disposto a fare uno sconto pur di restare in rossonero (la conferma di Pioli è stata decisiva in questo senso) ma non ha intenzione di scendere troppo. Lo stipendio di Ibra è di 6 milioni annui, il massimo che vuole spendere Elliott è 4. L'impressione è che si arrivi a un accordo, per una stagione, per una cifra che sta a metà tra le due parti, inserendo dei bonus specifici.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments