L'AVVOCATO DI CANNAVARO: "CON AL NASSR RISOLUZIONE CONSENSUALE"

L'esperienza di Fabio Cannavaro sulla panchina saudita dell'Al Nassr non è finita in anticipo per via dei risultati del campo e "non per un esonero, ma sulla base di una risoluzione consensuale" in via di definizione. Così Claudio Minghetti, avvocato dell'ex difensore napoletano, spiega la situazione dopo che il sito della Confederazione asiatica di calcio aveva parlato in sostanza di un licenziamento. Alla base del divorzio tra Al Nassr e Cannavaro, si sottolinea nello staff del tecnico, ci sarebbero problemi economici e di prospettive.