MERCATO

Dall'Inghilterra: Sarri e Jorginho non si parlano da un anno e lui non vuole lasciare Londra

Dall'Inghilterra frenano sulla possibilità che il regista azzurro possa arrivare a Torino: non parla con il suo mentore da quando ha lasciato il Chelsea per la Juve

  • A
  • A
  • A

Secondo "The Athletic" Sarri e Jorginho non si parlano da un anno, da quando l'attuale allenatore bianconero ha lasciato il Chelsea. Un modo per smentire il presunto corteggiamento portato avanti dal tecnico per convincere il centrocampista azzurro a trasferirsi a Torino. In più, sempre secondo il giornale inglese, Jorginho e sua moglie stanno benissimo a Londra e non hanno intenzione di spostarsi, aggiungendo poi che dopo aver sofferto l'ambientamento in Inghilterra, per le critiche dello scorso anno al "Sarriball" di cui il regista veniva visto come l'incarnazione sul campo, i rapporti con i tifosi blues sono idilliaci così come quelli con l'allenatore Frank Lampard

Resta sempre il fatto, però, che il Chelsea ha la necessità di fare cassa per il mercato ad alto livello che sta portando avanti e Jorginho è uno dei pochi a poter garantire un buon ritorno economico. Se la Juve dovesse versare i circa 50 milioni che chiede il club londinese, la trattativa si può concludere. Il bianconeri, però, vogliono inserire una contropartita tecnica (si è parlato di Bernardeschi, Pjanic e Douglas Costa). Resta da capire se il Chelsea accetterà uno scambio con conguaglio o se continuerà a volere solo la parte cash. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments