Hamilton: "Voglio vincere tanto"

Il campione del mondo della Mercedes: "Una Ferrari forte è un bene per tutti"

  • A
  • A
  • A

Lewis Hamilton si gode la pole, ma elogia la Ferrari tornata in alto: "Vettel è stato bravissimo. Ma la F1 è un lavoro di squadra e in Ferrari hanno fatto un bel passo avanti. E' una bella notizia per tutti. Penso a Vettel o a Schumacher tanti anni fa. L'idea è di fare lo stesso: stare davanti e vincere sempre e dappertutto". Il terzo posto in griglia, non piace invece a Nico Rosberg: "Non va bene, ma parto dal lato pulito e attaccherò Vettel".

La pioggia che si è abbattuta su Sepang nel corso della Q2 ha sparigliato le carte, come sottolinea Hamilton: "Il primo giro con la gomma intermedia è andato abbastanza bene. Poi la qualifica si è fatta difficile, perché nessuno aveva ancora girato sul bagnato. E' stato un tuffo nell'ignoto. Non si poteva rischiare troppo, ma ho visto che andavo bene e ho continuato a spingere. Con il passare dei giri, poi, ho preso fiducia. In linea di massima credo che questo risultato rappresenti un ottimo lavoro. La Formula 1 è uno sport di squadra: vale per la Ferrari che è tornata al top, ma anche per noi. Se non avessi questa macchina e se il team non facesse al massimo il suo lavoro non sarei in pole oggi".

Decisamente peggiore l'umore di Rosberg: "Non ho guidato bene e questo mi dà fastidio. La terza posizione in griglia non rappresenta un buon risultato, ma dobbiamo accettarlo. Abbiamo comunque trovato un'ottima aderenza anche sul bagnato, non me l'aspettavo. In gara studieremo una strategia diversa con le gomme".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments