PROBLEMA GHIACCIAI

Un gioiello da proteggere nel cuore delle Alpi  

Il riscaldamento climatico non fa sconti a nessuno e i ghiacciai sono sempre più in sofferenza

  • A
  • A
  • A

Gli scarponi che calpestano i sassi, il ghiacciaio sembra ormai un punto sullo sfondo. Il riscaldamento climatico non fa sconti a nessuno ed è in estate che presenta il suo conto più salato. Anche il Ghiacciaio del Morteratsch, il terzo ghiacciaio più lungo delle Alpi orientali, è in sofferenza. Chi tiene alle Alpi e al destino dei ghiacciai non può non visitare il gruppo del Bernina. Un anfiteatro di neve e roccia che abbraccia i visitatori, sorvegliati dall’alto dalla vetta più alta, il Piz Bernina, 4049 metri sul livello del mare. Un luogo magico che permette di conoscere da vicino la storia e l’evoluzione dei ghiacciai. Una volta saliti in cima, si potrà ammirare un panorama splendido ma sempre più in pericolo, osservando gli stadi di arretramento del ghiacciaio nel corso degli anni. Un modo diretto per rendersi conto di quanto stia soffrendo questo gigante bianco a causa del riscaldamento globale. L’inverno è alle porte e per il momento il peggio è passato, ma le preoccupazioni presto ritorneranno. Negli ultimi vent’anni lo scioglimento dei ghiacciai è accelerato su scala globale, perdendo 267 miliardi di tonnellate di ghiaccio all’anno, con un’impennata del 130% tra il 2000 e il 2019. Dal 2000 ad oggi il Ghiacciaio del Morteratsch si è ritirato con una media di 30/40 metri. Conoscendo ormai gli andamenti del clima, non è difficile ipotizzare che nei prossimi 80 o 100 anni la distesa di ghiaccio non ci sarà più.

I ghiacciai da sempre sono una risorsa del pianeta, da cui dipendono la mitigazione del clima, l’equilibrio degli oceani, le emissioni di gas serra, oltre a fungere da riserva idrica. Lo scioglimento comporterebbe un innalzamento del livello del mare con conseguenze anche catastrofiche. Certo, la storia secolare del nostro pianeta ci racconta che questo problema è stato affrontato altre volte, ma in modo naturale. Oggi è la mano dell’uomo che ha sparigliato le carte.

I ghiacciai sono un patrimonio da tutelare e anche un luogo magico da visitare, come quelli del Massiccio del Bernina. Panorami fiabeschi che lasciano a bocca aperta in tutte le stagioni: dalle piste da sci ai sentieri, fino all’iconico viaggio sul Trenino Rosso. Un percorso unico nel cuore delle Alpi.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti