LA NOVITA'

La nuova arena del Colosseo sarà hi-tech e sostenibile

A Roma passato e futuro si intrecciano con una particolare attenzione all'ambiente.

  • A
  • A
  • A

L’Anfiteatro Flavio, il monumento simbolo dell’Italia nel mondo, avrà nuovamente la sua arena, come duemila anni fa, ma in una versione high-tech, reversibile e soprattutto sostenibile. Il nuovo piano dell’arena sarà costituito da pannelli mobili in fibra di carbonio rivestiti in legno di Accoya, un legno estremamente resistente, durevole ed ecologico in quanto recuperato da coltivazioni sostenibili. La struttura sarà modulabile e flessibile grazie ad un sofisticato meccanismo che permetterà sia ai visitatori di ammirare i sotterranei sia di fornire alle strutture ipogee un’adeguata illuminazione naturale ed una corretta areazione.

Il piano proteggerà inoltre i sotterranei dell’Anfiteatro dagli agenti atmosferici riducendo così il carico idrico grazie ad un sistema di raccolta dell’acqua piovana che verrà poi riutilizzata.Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha commentato come questo ambizioso progetto oltre ad “aiutare la conservazione e la tutela delle strutture archeologiche consentirà di recuperare l’immagine originale del Colosseo e restituirgli la sua natura di complessa macchina scenica”. Per la fine del 2022, infatti, l’anfiteatro più visitato al mondo potrebbe tornare ad ospitare in uno scenario unico eventi culturali di grandissimo prestigio internazionale.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments