A MILANO

"Istinto vegetale", colture e cultura

In provincia di Milano un'iniziativa sostenibile con grande attenzione alla biodiversità, all'economia circolare e al senso di comunità

  • A
  • A
  • A

Si chiama "Istinto vegetale" ed è un progetto di orti 2.0. Un'iniziativa che stimola il senso di comunità e il contatto con la natura. Protagonista è Daniela Di Matteo, blogger e curatrice per 10 anni della rubrica Fiori & Foglie per Tgcom. Gli appezzamenti di terra, che si avvalgono di servizi condivisi e all’avanguardia, sono a San Bovio, frazione di Peschiera Borromeo, all’inizio dei campi che danno sulla Cascina Pestazza.

"Ho individuato uno spazio di circa un ettaro e l’ho acquistato. Al momento abbiamo creato un primo lotto diviso in dodici appezzamenti di diversa grandezza. Le persone possono prendere in gestione questi appezzamenti per farne orti o giardini e raccoglierne i frutti. Aderendo a questo progetto in automatico si entra a far parte dell’associazione Istinto Vegetale, creata appositamente, e si condivide un regolamento basato sulla sostenibilità, il rispetto per l’ambiente, lo scambio e l’economia circolare" spiega Daniela.

“L’obiettivo di questa iniziativa è quello di mettere in pratica la propria passione per il verde in un contesto collettivo che spinga alla socialità in un presente in cui siamo sempre più sconnessi tra di noi. Vorrei, inoltre, creare un forte collegamento tra il quartiere e la sua campagna. Gli orti creano biodiversità in un contesto di monoculture e inclusività, perché sono vivibili da tutti, dal nonno al bambino. In più, stare all’aria aperta, in spazi grandi dove è facile mantenere la distanza fisica è un bene in tempi di Covid. Col tempo dovremmo riuscire a costruire una struttura che in futuro potrà animarsi grazie a eventi e nuovi progetti”.

Gli appezzamenti apriranno in primavera, ma già da febbraio saranno attivi alcuni servizi. Per chi fosse interessato può scrivere a info@istintovegetale.it o alle pagine social dell’associazione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments