E-PLANET

Extreme-E: ecco il calendario del primo Eco-Raid al mondo

Dal Nepal all'Arabia, dal Brasile al Senegal, passando per la Groenlandia. Le cinque tappe tra gara e sostenibilità

  • A
  • A
  • A

Suv totalmente elettrici da 550 cavalli, in grado di toccare i 100 km/h da fermi in 4,5 secondi. Ormai l'Extreme-E stiamo imparando a conoscerlo, quello che non si sapeva fino ad oggi era il calendario ufficiale del raid elettrico che, tramite il motorsport, ha l'obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle questioni ambientali del pianeta.  Bene, si inizia ufficialmente il 22 gennaio (parliamo del 2021) in Senegal. Lo scenario è il Lago Rosa, a una trentina di km da Dakar, Da qui il paddock viaggiante (una delle caratteristiche uniche dell'Extreme-E: tutto il carrozzone si muoverà sulla St. Helena, una nave della flotta britannica della Royal Mail Ship in servizio tra il 1990 e il 2018), dicevamo il pdk galleggiante partirà per il Medio Oriente. Seconda tappa: Sharaan, deserto in Arabia Saudita.

Si passa  alla terza tappa, in montagna. Nel cuore dell’Himalaya, distretto del Mustang in Nepal. Il 6 maggio si va a quasi 3000 metri sul livello del mare, nella regione di Annapurna. La sensibilizzazione sui temi legati ai cambiamenti climatici continua in uno dei luoghi più colpiti in questo senso: i ghiacciai della Groenlandia. La quarta tappa sarà a Kangerlussuaq, all'interno di un fiordo di 100 km. Un modo per portare i riflettori su una regione che sta vivendo in questi anni, e sempre di più, lo scioglimento dei ghiacci a causa dell'aumentare della temperatura terrestre.

A chiudere la stagione c'è il Brasile, ma non i "soliti" luoghi toccati tradizionalmente dal motorsport. La meta è lo stato del Parà: a Santarem, metà strada tra le due principali città della regione amazzonica, Manaus e Belém.  Si correrà  in un tratto di terra disboscato in seguito agli allevamenti industriali e all'agricoltura intensiva. Cinque tappe, cinque occasioni per far parlare di realtà particolarmente colpite dal climate change e da tutte le disastrose conseguenze legate, anche, all'inquinamento del pianeta. Senza dimenticare il ruolo da laboratorio che questi mezzi da gara hanno nei confronti delle auto - elettriche - di tutti i giorni.

Il calendario
22-24 gennaio – Lac Rose, Senegal
4-6 marzo – Sharaan, Saudi Arabia
6-8 marzo – Kali Gandaki Valley, Nepal
27-29 agosto – Kangerlussuaq, Greenland
29-31 ottobre – Santarem, Brazil

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments