RIFORESTAZIONE

Ambiente, cinquanta milioni di alberi per le città italiane

Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa annuncia 30 milioni di euro per la riforestazione urbana in sei anni

  • A
  • A
  • A

L'urgenza ambientale non è più rimandabile e anche la politica si muove in questa direzione. Salvaguardare le foreste e incrementare il verde nelle grandi città, riprogettando le stesse. Cambieranno, si evolveranno, si supererà il concetto di cerchie cittadine ma i piccoli borghi entreranno a far parte del tessuto urbano, espandendolo, ma non solo. 

"Sappiamo che attualmente metà della popolazione italiana vive nelle grandi città - sono le parole del ministro dell'Ambiente Costa -  e che nel prossimo decennio questa percentuale arriverà al 70%. Gli alberi, insieme alla mobilità sostenibile, all’efficienza energetica hanno un ruolo importante. Basti pensare che un albero medio assorbe 15kg di anidride carbonica e produce ossigeno per 2,5 cittadini. Questi 30 milioni destinati alla forestazione hanno dunque un senso concreto”.

“Nel Recovery plan – ha continuato Costa - è mia ferma intenzione andare oltre, e piantumare nei tempi previsti, vale a dire 3 anni di impegno di spesa e 6 anni complessivi, fino a 50 milioni di alberi che si sommano ai fondi che già abbiamo messo. Stiamo facendo un piano di riforestazione urbana ed extraurbana mai fatto prima per avere un inventario forestale che riguardi anche le zone interne della città, e trasformare il concetto di superficie forestale”.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments