TORINO-NAPOLI 0-2

Serie A, Torino-Napoli 0-2: Bakayoko e Osimhen agganciano la Juve

La squadra di Gattuso fa tutto nel primo quarto d'ora, poi due pali negano la goleada

di
  • A
  • A
  • A

Con due reti nel primo quarto d'ora il Napoli ha battuto 2-0 in trasferta il Torino nella 33a giornata di Serie A, agganciando la Juventus in zona Champions a quota 66 punti. Dopo il siluro di Bakayoko all'11' con un diagonale dalla distanza, Osimhen ha raddoppiato due minuti più tardi dopo aver rubato palla a Nkoulou, sfruttando un rimpallo decisivo. Poche le occasioni per il Toro, mentre due pali (Zielinski e Insigne) hanno evitato la goleada.

LA PARTITA

Due gol per tre punti, centotrentatré secondi tra la rete di Bakayoko (11') e quella di Osimhen (13') per continuare la rincorsa alla prossima Champions League, agganciando la Juventus al quarto posto. Il Napoli di Gattuso ha spazzato via il Torino di Nicola, squadra in forma che nelle ultime settimane con prestazioni e risultati ha fermato Roma e Juventus, e lo ha fatto quasi con semplicità grazie alla tecnica unita al dinamismo e permettendosi il lusso di sprecare almeno una manciata di occasioni da gol in ripartenza e non solo.

Al momento il meccanismo studiato da Gattuso funziona alla perfezione e anche le scelte del tecnico, che in casa dei granata ha rilanciato dal primo minuto Osimhen al posto di Mertens, si stanno rivelando azzeccate. All'Olimpico Grande Torino il Napoli ha impiegato tredici minuti per far saltare il banco, letteralmente dominando la prima mezz'ora di gioco prima di lasciare spazio agli avversari per colpire negli spazi grazie al palleggio e ai tocchi di prima. Il vantaggio è arrivato all'11' con una bordata dalla distanza di Bakayoko, il 20° gol da fuori area in questo campionato per gli azzurri, non lasciando al Toro nemmeno il tempo di riorganizzare il match prima di infilare il raddoppio con Osimhen, prima bravo a rubare palla a centrocampo a Nkoulou e lanciarsi in una galoppata verso Sirigu, poi fortunato nel vincere il rimpallo con Bremer una volta davanti al portiere.

Nonostante il doppio vantaggio il Napoli ha continuato a pressare alto, palleggiare e a provare l'imbucata alle spalle dei difensori granata, lasciando le briciole nel primo alla squadra di Nicola. Centimetri hanno negato il tris a Politano, il palo interno invece si è messo in mezzo tra Zielinski e il gol. Che non è più arrivato, nonostante 25 tentativi di cui 10 nello specchio della porta, un po' per l'imprecisione degli attaccanti di Gattuso e un po' per le parate di Sirigu, due volte su Osimhen e una su Lozano, infine per il secondo palo di serata questa volta centrato da Insigne. Dalle parti di Meret invece una sola occasione per il Torino, inventata da Ansaldi dopo aver recuperato palla a Politano e messo a terra i due difensori del Napoli, esaltando poi i riflessi di piede del giovane portiere azzurro. Nel finale espulso Mandragora per il Torino, salterà il Parma, match chiave per la lotta salvezza dei granata.

--
LE PAGELLE

Nkoulou 5 - Ha sulla coscienza l'errore che lancia Osimhen verso il raddoppio e mette decisamente in salita la sfida per la sua squadra.

Belotti 5,5 - Fatica ad avere palloni giocabili, ci prova con la solita grinta ma non si rende mai pericoloso.

Zielinski 7 - Uomo ovunque sulla trequarti d'attacco, si fa sempre trovare libero e gioca con precisione, spesso di prima intenzione. Un palo interno gli nega la gioia del gol che avrebbe meritato.

Osimhen 7 - Gattuso lo manda in campo per sfruttare la sua fisicità e velocità, cosa che fa in occasione del raddoppio scippando palla a Nkoulou e trovando in maniera fortunata il gol dopo una galoppata di quaranta metri. Coi movimenti e i duelli mette in difficoltà i granata, ma spreca un paio di buone occasioni davanti a Sirigu.

Di Lorenzo 6,5 - Proiezione offensiva costante per l'esterno, sempre pronto a rifinire le azioni d'attacco per i compagni o in prima battuta. In difesa non soffre.

--
IL TABELLINO

TORINO-NAPOLI 0-2
Torino (3-5-2):
Sirigu 6,5; Izzo 5,5, Nkoulou 5 (12' st Buongiorno 6), Bremer 5,5; Singo 5,5 (31' st Bonazzoli 6), Rincon 5, Mandragora 5, Verdi 5,5 (12' st Linetty 6), Ansaldi 6 (40' st Baselli sv); Sanabria 5, Belotti 5,5 (31' st Zaza 6). A disp.: Milinkovic-Savic, Ujkani, Rodriguez, Gojak, Baselli, Lukic, Murru, Lyanco, Vojvoda. All.: Nicola 5.
Napoli (4-2-3-1): Meret 6,5; Di Lorenzo 6,5, Rrahmani 6, Koulibaly 6, Hysaj 6,5; Demme 6,5, Bakayoko 7 (40' st Elmas sv); Politano 6,5 (14' st Lozano 6), Zielinski 7 (14' st Mertens 6), Insigne 6,5 (40' st Ruiz sv); Osimhen 7 (35' st Petagna sv). A disp.: Contini, Idasiak, Mario Rui, Maksimovic, Lobotka, Cioffi, Costanzo. All.: Gattuso 7.
Arbitro: Valeri
Marcatori: 11' Bakayoko, 13' Osimhen
Ammoniti: Verdi (T); Osimhen (N)
Espulsi: 42' st Mandragora (T) per somma di ammonizioni
--

LE STATISTICHE DI OPTA

Il Napoli ha trovato il gol per 21 partite consecutive di Serie A per la terza volta nella sua storia, dopo una striscia di 21 nel 1930 e una di 24 nel 1975.
Il Napoli ha segnato due reti nei primi 15 minuti di una trasferta di Serie A per la prima volta dal febbraio 2017 (v Bologna).
73 reti per il Napoli in questo campionato: solo nella stagione 2016/17 ne aveva realizzati di più (77) dopo 33 partite stagionali di Serie A.
Il Napoli è diventato il quarto club capace di realizzare almeno 20 reti da fuori area in una singola Serie A dal 2004/05, dopo Juventus, Milan e Atalanta.
Il Napoli ha segnato 20 reti da fuori area in questa Serie A, almeno sei più di qualsiasi altra squadra nei maggiori cinque campionati europei (secondo il Bayern Monaco con 14).
Il Napoli ha tenuto la porta inviolata in quattro delle ultime cinque trasferte di Serie A - tanti clean sheet quanti nelle precedenti 19 gare fuori casa.
Victor Osimhen ha trovato il gol in due presenze consecutive di campionato per la prima volta dal febbraio 2020, con la maglia del Lille in Ligue 1.
Terzo gol in Serie A per Tiemoué Bakayoko - i due segnati con il Napoli in questo campionato sono arrivati entrambi in trasferta.
Lorenzo Insigne è diventato il quinto giocatore a raggiungere 300 presenze con la maglia del Napoli in Serie A.
Elseid Hysaj ha disputato oggi la sua 200ª partita da titolare in tutte le competizioni con la maglia del Napoli.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments