SERIE A

Serie A, Giudice sportivo: due giornate e multa a Medel, niente Inter per lui e per Zaniolo

Stangata per il difensore del Bologna dopo il rosso per proteste rimediato contro la Juve: salterà il recupero con i nerazzurri, che arriverà dopo Inter-Roma

  • A
  • A
  • A

Mano pesante del Giudice sportivo nei confronti di Gary Medel, dopo l'espulsione rimediata nel match dell'Allianz Stadium contro la Juventus. Il difensore del Bologna è stato squalificato per due giornate ed è anche stato sanzionato con un'ammenda da 5000 euro per le proteste rivolte all'arbitro Sacchi e per avere "al 40° del secondo tempo, a seguito del provvedimento di ammonizione, continuato a protestare in maniera plateale anche con gesti inequivocabili nei confronti del Direttore di gara, toccandogli lievemente il braccio alla notifica del provvedimento di espulsione". Il cileno non ci sarà dunque nella gara di recupero con l'Inter del 27 aprile, così come dovrà rinunciare alla sfida ai nerazzurri Nicolò Zaniolo, squalificato per Inter-Roma del 23.

Una giornata di squalifica per rosso diretto è stata inflitta a Soumaoro per il fallo su Morata, così come a Fuzato della Roma, per le proteste rivolte dalla panchina nei confronti di Di Bello nel corso del match col Napoli.

Squalifica per somma di ammonizioni invece per Mazzocchi e Djuric della Salernitana (accompagnata da 1500 euro di multa per aver protestato da capitano), Arnautovic del Bologna, Haps e Kiyinie del Venezia, Molina dell'Udinese, Lovato del Cagliari, Koulibaly del Napoli (che salterà la partita con l'Empoli) e, appunto, Zaniolo della Roma. Multato di 1500 per proteste anche Insigne.

Vedi anche Juve-Bologna, il finale è folle: rigore dubbio non fischiato e due rossi! Calcio Juve-Bologna, il finale è folle: rigore dubbio non fischiato e due rossi!

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti