SERIE A FEMMINILE

Serie A femminile, la Figc assegna lo scudetto alla Juventus

Il consiglio federale ha votato all'unanimità, terzo trionfo in fila per le bianconere

  • A
  • A
  • A

Il Consiglio federale della Figc ha assegnato all'unanimità lo scudetto del campionato femminile alla Juventus. Il torneo era stato sospeso a causa dell'epidemia di coronavirus e al momento dello stop le bianconere erano in vetta alla graduatoria con 9 punti di vantaggio su Fiorentina e Milan, che dovevano ancora recuperare lo scontro diretto, dopo 16 giornate.

La Serie A femminile era stata sospesa lo scorso 11 marzo dopo il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo in conseguenza delle misure per il contenimento del diffondersi del virus Covid-19. Per la Juventus si tratta del terzo scudetto consecutivo dopo quelli conquistati nel 2018 e nel 2019. Nel palmares del club bianconero, fondato nel 2017, anche una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. 

AGNELLI: "MERITATO SUL CAMPO"
"A nome di tutta la Juventus e in particolare dei dirigenti, delle calciatrici e dello staff tecnico delle Juventus Women desidero ringraziare il Consiglio Federale e il Presidente, Gabriele Gravina, per aver deciso l'assegnazione dello scudetto 19-20. Il nostro percorso di calcio femminile ha dimostrato "sul campo" di meritare questo titolo, il terzo consecutivo in tre anni di attività". Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, sul sito internet della società. "Siamo orgogliosi di annoverare nella nostra rosa molte componenti della Nazionale, che ha appassionato il nostro paese l'estate scorsa durante gli ultimi mondiali. Siamo altrettanto orgogliosi che il nostro club abbia saputo dare un impulso decisivo al calcio femminile italiano. La "Premiere" della stagione scorsa, con il tutto esaurito all'Allianz Stadium, la costante crescita del settore giovanile, che porta complessivamente il numero di tesserate a 158 ragazze, oltre ai grandi risultati sportivi ne sono la principale dimostrazione", conclude.

GRAVINA: "SCUDETTO MERITATISSIMO"
"Lo scudetto alla Juventus femminile è meritatissimo: 9 punti di vantaggio anche se con una gara in più, a 6 giornate dalla fine, mi sembrava davvero giusto, corretto e molto molto meritato da parte di queste ragazze". È il commento del presidente della Figc, Gabriele Gravina, a seguito della decisione presa all'unanimità dal Consiglio federale di oggi di assegnare il tricolore alle bianconere dopo la decisione di fermare definitivamente la stagione 2019/20 a causa del Covid-19. 

DONNE PROFESSIONISTE DAL 2022
Le calciatrici italiane diventeranno professioniste a partirte dalla stagione 2022-2023: è quanto stabilisce il progetto do introduzione graduale del nuovo status, proposto dal presidente della Figc Gabriele Gravina e approva all'unanimità dal consiglio della federcalcio. Questo progetto è stato ritenuto il migliore per formalizzare "un passaggio divenuto ormai improcrastinabile sul tema della pari dignità, garantendo al tempo stesso un periodo adeguato per preparare il sistema, in attesa dei decreti attuativi anche su questo argomento che sta preparando il ministro per lo sport Spadafora nell'ambito della discussione della legge delega di riforma".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments