Per il Napoli un altro derby d'Italia in... albergo. E Ancelotti rispolvera la maglia di Mazzola

Squadra in ritiro e tifo nerazzurro come alla vigilia della sfida di Firenze di sette mesi fa

Per il Napoli un altro derby d'Italia in... albergo. E Ancelotti rispolvera la maglia di Mazzola

Non sarà certo come il 28 aprile scorso, non sarà certo una vigilia tanto carica di tensione come quella vissuta a Firenze poco più di sette mesi fa. Non ci sono dubbi. Però, anche questa ha il suo peso e il Napoli la vivrà ancora in albergo: sì, perché Carlo Ancelotti ha stabilito che la squadra passerà in ritiro la notte precedente la sfida con il Frosinone e va da sè che Juve-Inter verrà così vista presumibilmente tutti assieme davanti alla tv.

Oggi non c'è in gioco - come ad aprile - lo scudetto ma sicuramente una buona fetta dello stesso: perchè se la Juve superasse indenne anche questo scoglio, per quanto si sia solo alla 15esima giornata, sarebbe veramente complicato continuare a nutrire velleità di rimonta. Se invece l'Inter riuscisse a stoppare la fuggitiva... Beh, poi ci sarebbe sempre da battere il Frosinone (e il passo falso col Chievo insegna che nulla è scontato) ma questo è un altro discorso. Di certo la possibilità di recuperare e accorciare sarebbe però una spinta emotiva notevole. E quindi, televisori accessi e tifo... nerazzurro: stasera quella maglia di Mazzola che Ancelotti ricevette in regalo quando aveva sei anni può tornare nuovamente buona.

TAGS:
Napoli
Inter
Juve
Campionato
Serie a
Scudetto

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X