L'INFORTUNIO

Ansia Milan per Rebic: va ko e ora è allarme attacco

Brutta caduta e lussazione del gomito: obiettivo derby

  • A
  • A
  • A

Il Milan vince a Crotone, ma non può sorridere più di tanto. La trasferta allo Stadio Ezio Scida è costata cara ad Ante Rebic che ha subito un brutto infortunio al braccio. L'attaccante croato è caduto e ha appoggiato tutto il suo peso sull'arto sinistro: la diagnosi più immediata è quella di una lussazione, già ridotta negli spogliatoi. Gli accertamenti medici hanno escluso la frattura e il giocatore indossa già un tutore. Dopo la positività di Ibrahimovic al Covid-19, ora è emergenza vera in attacco per Pioli in attacco.

Con Zlatan e Ante fuori, a Pioli restano Colombo e Leao (ancora non al meglio della forma) per la delicata partita contro il Rio Ave di giovedì (Rebic sarebbe stato comunque out perché squalificato) e quella di domenica contro lo Spezia prima della sosta. L'obiettivo è quello di recuperare il croato per il derby del 17 ottobre. La società potrebbe anche decidere di intervenire sul mercato e l'ipotesi più probabile è quella di convincere Hauge del Bodo/Glimt ad accettare fin da subito l'offerta dei rossoneri e non aspettare a gennaio e la conclusione del campionato norvegese.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments