VERSO JUVE-INTER

Inter: Inzaghi ritrova Brozovic per la Juve, ma gruppo al completo da venerdì

A Torino i nerazzurri si giocano gran parte delle possibilità di restare in scia a Milan e Napoli

  • A
  • A
  • A
© Getty Images

Un derby d'Italia quanto mai carico di significati e importanza. La Juve è vicina, tanto vicina che in caso di successo firmerebbe il sorpasso (con una partita in più giocata, però). Milan e Napoli, invece, sono già davanti e tenerne la scia è fondamentale per credere in una volata finale in cui tutto possa essere ancora possibile. L'Inter inizia la settimana di avvicinamento al match dello Stadium con la piena consapevolezza della delicatezza del momento e con la necessità di lasciarsi alle spalle quel momentaccio che in virtù dei soli sette punti nelle ultime sette apparizioni in campionato ha disegnato una classifica non più confortante in chiave scudetto. La notizia del recupero di Lautaro, tornato negativo dal Covid, è stata la prima buona notizia con cui Inzaghi ha avviato il countdown. La seconda dovrebbe essere quella del ritorno di Brozovic, atteso in gruppo da domani o massimo da mercoledì. Per De Vrij qualche margine di dubbio in più, ma anche per l'olandese c'è un discreto ottimismo.

A questo va tuttavia aggiunto che Inzaghi potrà avere con sé il gruppo al completo solo venerdì, a due giorni dal match di domenica sera. E visti i precedenti con le nazionali, alla Pinetina tutti fanno i debiti scongiuri. A metà settimana - per l'allenamento di mercoledì, quello che dovrebbe fra l'altro vedere il rientro in gruppo di Brozovic e, si spera, di De Vrij - sono attesi i vari giocatori impegnati in Europa: Barella e Bastoni (dopo il match con la Turchia di Calhanoglu, anche lui probabilmente di umore non ottimale vista l'altrettanto cocente esclusione dai Mondiali) Dzeko, Dumfries, Skriniar e Perisic. Per i sudamericani invece occorrerà attendere altre 36/48 ore, quando tra giovedì notte e venerdì mattina arriveranno Vecino, Sanchez e Vidal. Di questi ultimi, comunque, nessuno parte con prospettivi di titolarità.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti