COPPA AFRICA, UN MORTO PER FESTEGGIAMENTI IN ALGERIA

Dramma a Montpellier, in Francia. Durante i festeggiamenti per la qualificazione dell'Algeria alla semifinale della Coppa d'Africa in Egitto, un tifoso algerino di 21 anni ha perso il controllo della sua auto e ha investito una famiglia che stava passeggiando: uccisa la madre di 42 anni mentre il figlio di un anno si trova in gravi condizioni ed è stato portato in ospedale. La figlia, di 17 anni, ha riportato invece un leggero infortunio ad una caviglia. Il responsabile, che viaggiava ad alta velocità, è stato arrestato. Il ministro dell'Interno francese Christophe Castaner ha dichiarato in un tweet "inaccettabili" gli incidenti commessi giovedì sera a margine dei festeggiamenti dopo la vittoria della squadra di calcio algerina, in un tweet venerdì mattina. In totale, 74 persone sono state arrestate in Francia e 73 sono state messe sotto custodia, ha dichiarato il ministero dell'Interno. Migliaia di persone sono scese in piazza, tra cui Parigi, Marsiglia, Lione, per celebrare la qualificazione dell'Algeria nelle semifinali della Coppa d'Africa.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X