Scherma, Mondiali Rio: la Vezzali saluta con un argento

L'Italia del fioretto perde la finale a squadre contro la Russia nell'ultima gara della carriera della campionessa marchigiana

Valentina Vezzali, foto IPP

Valentina Vezzali si ritira dalle competizioni con un argento, la sua 56esima medaglia in carriera fra tutte le competizioni. L'Italia del fioretto con lei, Elisa Di Francisca, Arianna Errigo e Martina Batini ha infatti perso 45-39 contro la Russia la finale ai Mondiali di schermo a squadre in corso a Rio de Janeiro, sede delle prossime Olimpiadi. Per la Vezzali, che ha chiuso in lacrime, un tripudio di applausi da tutta la Carioca Arena.

Ha perso la finale mondiale a squadre a Rio de Janeiro ma tutta la Carioca Arena si è alzata in piedi per lei, per Valentina Vezzali, che ha chiuso una straordinaria carriera. Al termine del confronto perso dall'Italia 45-39 contro la Russia, la 42enne di Jesi si è ufficialmente ritirata e ha ricevuto un sentito applauso da avversarie e compagne, nello specifico Elisa Di Francisca, Arianna Errigo e Martina Batini, con lei in pedana per l'ultimo assalto del suo inimitabile percorso costellato da 56 medaglie (35 ori, 11 argenti e 10 bronzi) tra Giochi Olimpici, Mondiali ed Europei.

La squadra femminile del fioretto, il "Dream Team", aveva superato la Cina ai quarti per 45-18 e poi, in semifinale, la Francia col punteggio di 45-36. In finale però le azzurre si sono dovute arrendere alla Russia che si è imposta per 45-39 e ha così vendicato la sconfitta patita lo scorso anno a Mosca. Ora le ragazze del fioretto devono pensare alle Olimpiadi estive mentre per la Vezzali si apre una nuova vita anche se, come ha detto nel suo video di addio, "non è un tramonto, ma l'alba di nuove sfide".

TAGS:
Altri sport
Scherma
Valentina vezzali
Mondiali rio
Fioretto