Giochi 2026, Cio: "Milano-Cortina candidatura molto solida"

Morariu, capo della commissione di valutazione: "Ci hanno messo passione ed esperienza. Siamo soddisfatti"

  • A
  • A
  • A

"Siamo soddisfatti, la candidatura corrisponde perfettamente all'Agenda 2020, che punta a ridurre i costi e massimizzare la sostenibilità". Il capo della commissione di valutazione del Cio Octavian Morariu commenta così la corsa di Milano-Cortina per l'assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026. "E' una straordinaria candidatura. Il team italiano ci ha messo moltissima passione, impegno ed esperienza: tutto ciò la rende decisamente molto solida".

"C'è una forte unità fra Governo, comunità locali, atleti e comunità economica. E un forte sostegno da parte della popolazione: anche noi abbiamo condotto un sondaggio, secondo cui l'83% dei cittadini italiani è a favore dei Giochi. Un risultato veramente molto chiaro", ha aggiunto Morariu, che ieri ha ricevuto dal sottosegretario allo Sport, Giancarlo Giorgetti, le garanzie del Governo italiano, non ancora presentate da quello svedese per la candidatura di Stoccolma. "Il 12 aprile è la data stabilita per fornire le garanzie, non so se le riceveremo tutte. Quello che importa è che abbiamo tempo per analizzarle e farle approvare dalla commissione entro il 24 giugno. Questa e' la scadenza valida per tutto".

"Ci vedremo mercoledì tutti insieme a palazzo Chigi per il punto della situazione. Siamo compatti", ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, indicando il prossimo passo della candidatura Milano-Cortina alle Olimpiadi invernali 2026. "In Italia non è facile ottenere un'unita' di questo tipo - ha detto -. Sono molto fiero di esserci riuscito, e per l'importante supporto del governo. Magari e' arrivato passo per passo, ma il governo si è convinto giorno dopo giorno dell'importanza di questa candidatura".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments