NUOTO

Trofeo Settecolli, Benedetta Pilato lancia un segnale verso le Olimpiadi e realizza il record italiano nei 100 rana

La 19enne tarantina ha fermato il cronometro in 1'05"44 battendo così il primato di Arianna Castiglioni

di
  • A
  • A
  • A

Tutti la stavano aspettando e lei, in vista delle Olimpiadi, ha dimostrato immediatamente di che pasta è fatta. Stiamo parlando di Benedetta Pilato che al Trofeo Settecolli realizza il nuovo record italiano nei 100 metri rana femminili. Nella vasca del Foro Italico la 19enne tarantina ha toccato la piastra in 1'05"44 strappando così il primato ad Arianna Castiglioni

La pugliese aveva brillato già in mattinata fermando il cronometro in 1'06"32 in qualifica, sfruttando l'assenza della lituana Rūta Meilutytė. Un tempo che l'azzurra ha deciso di migliorare nel corso della finale con un passaggio in 30"33 ai 50.

La rimonta dell'inglese Angharad Evans ha spinto però Pilato a resistere all'acido lattico che riempie le gambe vincendo così la prova e abbassando così il precedente primato nazionale. Seconda piazza per Evans in 1'05"91, mentre Martina Carraro ha ottenuto il terzo posto in 1'06"43.

Ottima prestazione anche per Thomas Ceccon che si è imposto nei 100 metri dorso realizzando il nuovo primato della kermesse in 52″43 davanti a Michele Lamberti che ha così strappato il pass per Parigi 2024 con il tempo di 53″35.

Bene anche Nicolò Martinenghi che vince i 100 metri rana in 58"90 davanti all'olandese Caspar Corbeau (59″23), ma soprattutto a Ludovico Viberti che stampa il tempo di 59″27 andando così alle Olimpiadi Estive. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti