HOCKEY PISTA

Hockey Pista: il Trissino espugna 5-2 Lodi e fa sua Gara 1 di finale scudetto

Primo tempo di marca giallorossa, poi il Trissino allunga nella parte finale del match

  • A
  • A
  • A

Il Trissino s’impone 5-2 nella gara 1 di finale scudetto espugnando il parquet del PalaCastellotti e si porta in vantaggio nella serie al meglio delle cinque partite. I vicentini hanno faticato oltremodo per aver ragione dell’Amatori Wasken Lodi, che dopo aver condotto la gara per ampi tratti, ha ceduto nel finale. Decisiva la rete del 2-3 firmata da Alessandro Faccin dopo tre quarti di gara. Il successo esterno pone i ragazzi di Bertolucci come netti favoriti per la conquista dello scudetto (che nel piccolo paese del vicentino manca dal 1978) grazie anche ad una formula che prevede le prossime due partite sulla pista di casa. Gara 2 si giocherà mercoledì alle 20.45 (diretta sui canali web di fisrtv e su MS Channel e MS Sport), mentre gara 3 è in programma domenica 12 giugno.

© Foto di Alberto Vanelli

Un risultato finale bugiardo per quello che si è visto in pista in questa Gara-1, in cui i lombardi, sostenuti dal grande pubblico del PalaCastellotti, per tutto il primo tempo hanno mostrato un ottimo hockey, reagendo anche all’immediato svantaggio, firmato dall’ex Giulio Cocco. Che Bresciani abbia preparato bene il match lo si nota qualche secondo più tardi, quanto l'assist di un grande Enric Torner trova D'Anna pronto ad insaccare l’1-1. Il miglior momento dei giallorossi giunge nel finale di prima frazione, con il vantaggio siglato da Alberto Greco, uno cresciuto nella “cantera” trissinese. L’assist, nemmeno a dirlo, è ancora dello spagnolo, autentico leader dei lodigiani.

Nell'intervallo Bertolucci sprona i suoi e la ripresa vicentina è di un altro livello, con un parziale finale che recita un chiaro 0-4. Forse un divario fin troppo ampio per quanto mostrato dalla pista. Al 6’ Malagoli in velocità sorprende la difesa avversaria, mentre al 12’ Faccin (che l’anno prossimo potrebbe vestire proprio la casacca del Lodi) mette a segno il tap-in del 2-3 La reazione del Lodi c’è, ma Mendez e D'Anna vengono fermati dal solito qualitativo Zampoli. Il gol del definitivo KO lo mette a segno ancora Malagoli, che anticipa il difensore avversario ed insacca il + 2 esterno mentre 40 secondi più tardi Gavioli chiude i conti sul 2-5. Per il Trissino si tratta della quinta vittoria negli scontri diretti tra regular season, Eurolega e playoff. Mercoledì sarà la volta di gara due, con i giallorossi chiamati ad un’impresa per riconfermare il tricolore cucito sul petto.

IL TABELLINO
Amatori Wasken Lodi - Hockey Trissino 2-5 (2-1)
Lodi: Grimalt (C), Greco, Torner, Mendez, D'Anna - Barbieri, Antonioni, Schiavo, Cervi, Porchera - All. Bresciani. 
Trissino: Zampoli, Bars, Ipinazar, Cocco, Garcia E - Pinto, Malagoli, Gavioli, Faccin, Zen - All. Bertolucci A
Marcatori: 1t: 3'49" Cocco (T), 6'10" D'Anna (L), 22'28" Greco (L) - 2t: 6'18" Malagoli (T), 11'59" Faccin (T), 22'05" Malagoli (T), 22'49" Gavioli (T).
Espulsioni: 1t: 6'57" Garcia E (2') (T)
Arbitri: Alessandro Eccelsi di Novara e Matteo Galoppi di Follonica

A cura di Paolo Virdi, con il contributo di Stefano Zamperin  
Foto Alberto Vanelli per FISR

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti