SUPERBIKE

Superbike, il calendario perde pezzi: cancellati altri tre round

Non si correrà in Gran Bretagna, Olanda e Qatar

  • A
  • A
  • A

Il coronavirus miete nuove "vittime" nel calendario della Superbike. Dopo il primo round avvenuto a febbraio in Australia, il mondiale ha risentito pesantemente della pandemia con numerosi Gran Premi cancellati. Nelle ultime ore FIM e Dorna hanno ufficializzato la cancellazione di altre tre gare, quelle in Gran Bretagna, Olanda e Qatar. Lavilla, direttore esecutivo delle aree sporting e organization, ha commentato: "Sono molto triste, ma non c'era altra soluzione".

Per la prima volta nella storia del WorldSBK non si disputerà alcun round nel Regno Unito ed il TT Circuit Assen, che dal 1992 è una presenza fissa nel calendario, vede terminare la striscia di partecipazioni consecutive al mondiale. Con l'annullamento di questi tre eventi ad oggi sono 7 i round calendarizzati in Superbike, ma la Federazione e Dorna sono al lavoro per prolungare quanto più possibile le emozioni della stagione motoristica.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments