FORMULA 2 BAHRAIN

Sfida sempre più ravvicinata per il titolo: Ilott secondo dalla pole, Schumacher giù dal podio

Felipe Drugovich vince gara-uno della Formula 2 a Sakhir, Callum Ilott guadagna terreno nella classifica su Mick Schumacher, quarto al traguardo.

di
  • A
  • A
  • A

Tra i duellanti per il titolo della Formula 2 - Mick Schumacher e Callum Ilott - nella Feature Race di Sakhir la spunta il brasiliano Felipe Drugovich che precede sul traguardo proprio Ilott, scattato dalla pole position. Schumacher Jr., autore di uno scatto straordinario al semaforo (partiva dalla quinta  fila) quarto posto finale alle spalle dell'indiano Jehan Daruvala. La leadership del tedesco su Ilott scende da ventidue a dodici punti.

Gara-uno riacende le speranze di Callum Ilott che a Sakhir mette a segno un secondo posto fondamentale per prolungare al prossimo weekend la sfida con il compagno di scuderia (nel senso di Ferrari Driver Academy) Mick Schumacher. Scattato in modo impeccabile dalla quinta fila, il tedesco ha guadagnato subito posizioni ed al nono dei trentadue giri in programma era già davanti al diretto rivale. Nella seconda parte della corsa a salire in cattedra è stato Felipe Drugovich. Il brasiliano, vincitore delle due gare sprint nel primo appuntamento stagionale di Spielberg e poi a Barcellona, si aggiudica il primo successo nella gara lunga davanti ad Ilott e a Jehan Daruvala che nel finale resiste agli attacchi di Schumacher e conquista il terzo gradino del podio. Rientrato in sesta posizione dopo la sosta ai box, il pilota della Prema rimonta appunto fino ai piedi del podio. Nella generale il vantaggio di Schumi Jr. su Ilott si dimezza o quasi: da ventidue a dodici punti (203 a 191). Terza e quarta posizione per Yuki Tsunoda e Nikita Mazepin (157 e 150 punti). Christian Lundgaard e Robert Shwartzman sono quinto e sesto rispettivamente a quota 145 e 144 punti.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments