Biaggi, brutto incidente in pista

Trauma toracico importante, ma sono escluse lesioni midollari e della colonna vertebrale

  • A
  • A
  • A

Non c'è pace per il mondo del motociclismo. Max Biaggi è stato ricoverato in codice rosso all'ospedale San Camillo di Roma dopo un incidente con la moto da supermotard mentre era impegnato sulla pista del Sagittario, a Latina. Il pilota romano è stato soccorso dal 118 e trasportato in eliambulanza. L'ultimo bollettino medico parla di sette costole rotte, un importante trauma toracico ma, fortunatamente, nessuna lesione midollare e della colonna vertebrale.

Gli accertamenti radiologici, neurologici e clinici hanno insomma scongiurato conseguenze più gravi, anche se Biaggi resterà in prognosi riservata nel reparto di rianimazione e lì passerà la notte anche perché il dolore è molto e il pilota romano è per questo curato con anti-dolorifici. Biaggi ha riportato come detto diversi traumi e la frattura di una spalla. Il pilota è comunque sempre stato cosciente. L'utilizzo dell'elicottero sarebbe dovuto alle condizioni del traffico stradale verso l'ospedale più che alla gravità dell'incidente.

Biaggi è caduto pesantemente, vittima di un highside, durante le prove degli Internazionali d'Italia di Supermoto in programma domenica, ma si è rialzato sulle sue gambe. Il 45enne romano è un amante delle gare di supermotard, a cui partecipa regolarmente da anni. Conosce bene la pista di Latina, dove si allena spesso. Il circuito è stato raggiunto dalla polizia di Latina per i primi accertamenti. Proprio su questa pista nel 2013 si era consumata la tragedia di Doriano Romboni, morto proprio nel giorno in cui partecipava, sul circuito del Sagittario, al Sic Day, il memorial in ricordo di Marco Simoncelli.

"Max Biaggi ha riportato fratture costali multiple. E' arrivato cosciente ed ora per precauzione sarà ricoverato presso il reparto di rianimazione". Lo ha detto il direttore del pronto soccorso dell'ospedale San Camillo, Emanuele Guglielmelli. Biaggi è giunto in ospedale "alle 14.04 in elisoccorso". "La rete del 118 ha funzionato molto bene - ha aggiunto - siamo subito stati allertati come avviene in casi simili. Il paziente non ha mai perso conoscenza. Ha un trauma toracico importante e per questo motivo a scopo precauzionale lo porteremo nel reparto di rianimazione e la prognosi resta riservata. Alle 19 faremo un altro bollettino". A chi gli chiedeva se Biaggi avesse riportato pure un pneumotorace il medico ha risposto: "C'è una piccola faldina che stiamo monitorando" aggiungendo che "se non ci saranno complicazioni" la prognosi è di "circa 30 giorni".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments