SportMediaset

Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news, i rumors: trattative continue

Tempo reale

Le news di giornata

RÜDIGER: "STO BENE ALLA ROMA"

Antonio Rüdiger allontana le voci di mercato, ma non esclude un ritorno in Bundes nei prossimi anni. "Adesso sono felice di giocare nella Roma - ha spiegato il difensore giallorosso -. Ma un giorno potrei anche tornare in Bundes". "D'altronde sono cresciuto a Berlino - ha aggiunto -. Roma? Mi trovo benissimo, si mangia un cibo eccezionale, ma mi piacerebbe avere un po' di privacy in più".

CITY, GUARDIOLA TAGLIA COMPANY

Vincent Kompany non è più nei piani del Manchester City. Lo rivela il Mundo Deportivo, spiegando che Guardiola ha deciso di tagliarlo a causa dei troppi infortuni. In estate, dunque, verrà messo sul mercato.

DALLA SPAGNA: "REAL, PRONTI 125 MLN PER DYBALA"

In Spagna sono sicuri: Barcellona e Real Madrid questa estate si contenderanno Dybala a suon di milioni. Stando a Diario Gol, nonostante l'attaccante bianconero stia per firmare il rinnovo con la Juve, i Blancos avrebbero già pronta un'offerta da presentare a Marotta. Si parla di 80 milioni di euro più bonus per arrivare a toccare quota 125 milioni.

TOLISSO: "JUVE GRANDE CLUB"

La corte della Juve non lascia indifferente Corentin Tolisso. "E' un grande club, prestigioso e il suo interesse mi dà ancora più motivazioni per il finale di stagione - ha spiegato a Europe 1 il giocatore dell'Olympique Lione -. In passato si era fatto avanti il Napoli, ora i bianconeri: fa piacere, anche perché la Serie A è un bel campionato".

VERRATTI: "RESTO A PARIGI"

Marco Verratti smorza le voci di mercato attorno al suo futuro e allontana il Barcellona. "Sto benissimo al PSG, è un grande progetto e credo che l'anno prossimo giocherò ancora a Parigi", ha spiegato il centrocampista azzurro.

ISCO-REAL, SUPER OFFERTA PER IL RINNOVO

Il Real Madrid non vuol lasciarsi sfuggire Isco. Stando a Marca, il club spagnolo avrebbe deciso di rinnovare il contratto del centrocampista con una super offerta. Si parla di un ingaggio di 6 milioni all'anno. Juve avvisata.

NAPOLI, SI INSISTE PER RASHICA

Napoli sempre a caccia di un vice Callejon. Stando al Corriere dello Sport, i dirigenti azzurri starebbero seguendo con grande attenzioni le prestazioni di Rashica, esterno offensivo albanese. Il giocatore è legato al Vitesse fino al 2020, ma vorrebbe cambiare aria per confrontarsi con un'altra realtà.

REAL, KROOS ALLONTANA CINA E MLS

Toni Kroos allontana Cina e Stati Uniti. "Sono arrivate delle offerte ma voglio giocare ancora ad alti livelli, non sono destinazioni per me", ha spiegato a Faz Sport il centrocampista del Real.

CT ALGERIA, RANIERI TRA I CANDIDATI

C'è anche Claudio Ranieri tra i candidati a diventare il nuovo ct dell'Algeria. Secondo quanto riporta A Bola, infatti, l'ex tecnico del Leicester è in lizza insieme a Juan Carlos Garrido, Djamel Belmandi, Juande Ramos e René Girard.

ASTORI, L'AGENTE: "VUOL RESTARE IN VIOLA"

Il futuro di Astori è sempre più viola. L'agente del difensore ha ribadito infatti che il suo assistito vuol continuare la sua avventura a Firenze. "Davide vuole restare a lungo in viola, sta benissimo a Firenze ed ha sposato il progetto della Fiorentina - ha spiegato Claudio Vigorelli a Viola Week -. Lui capitano? Sarebbe una bellissima cosa, la scelta dipenderà da Sousa o da chi siederà sulla panchina viola il prossimo anno. Lui è sereno e felice di giocare con la Fiorentina".

LAZIO, SPUNTA L'IDEA KAPUSTKA

Per la Lazio spunta un nuovo nome. Stando al Corriere dello Sport, Tare sarebbe rimasto molto colpito dalla prova offerta da Bartosz Kapustka nella sfida Polonia-Italia Under 21. Nelle prossime settimane il ds biancoceleste sonderà il terreno col Leicester, proprietario del cartellino del giocatore.

SHAQIRI-ROMA SI PUO' FARE

Xherdan Shaqiri potrebbe tornare in Italia dopo la brutta esperienza con l'Inter. Il talento svizzero sta faticando a trovare spazio anche allo Stoke City, ma ha estimatori a Roma sponda giallorossa. Il costo dell'operazione è tra i 10 e i 15 milioni di euro.

INTER: INTERESSA ZAPPACOSTA

L'Inter è interessata a Davide Zappacosta. Il terzino del Torino ha un contratto fino al 2019, ma potrebbe essere sacrificato in estate per fare cassa, vista anche la concorrenza della Roma. La valutazione si aggira sui 15 milioni di euro.

DENIS SUAREZ: "NIENTE PRESTITO"

Il procuratore di Denis Suarez, centrocampista del Barcellona, è stato intervistato da Radio Crc sul futuro del proprio assistito: "Non ho mai riscontrato un interesse del Napoli nei suoi confronti. Ha un contratto di 5 anni con il Barcellona e vuole dimostrare il suo valore. Pian piano aumenteranno i minuti in campo. Via in prestito? È una decisione che dovrà prendere il Barcellona, ma non cercheremo questa opportunità".

NAPOLI, 20 MILIONI PER CASTILLEJO

A caccia di un esterno a destra il Napoli ha messo nel mirino il sottomarino giallo. Samu Castillejo del Villarreal è il profilo ideale per il tecnico degli azzurri Sarri. Quest'anno ha già collezionato 37 presenze, dimostrando di poter giocare su entrambe le fasce. La prima offerta del direttore sportivo Giuntoli, secondo Marca, sarà da 20 milioni di euro.

BARCELLONA: "OPERAZIONE COUTINHO"

"Operazione Coutinho in corso", scrive questa mattina Sport, quotidiano da sempre vicino ai colori blaugrana. Il club blaugrana ha avviato i contatti con l'entourage del brasiliano, pronto a lasciare il Liverpool.

MARSIGLIA: PIACE CASILLAS

Secondo A Bola, il Marsiglia ha chiesto Iker Casillas al Porto. Il portiere spagnolo è in scadenza di contratto a giugno e potrebbe chiudere la carriera in Ligue 1

BARÇA, TUTTO SU DYBALA SE PARTE NEYMAR

L'indiscrezione di mercato arriva dalla Spagna. Secondo il Mundo Deportivo il Barcellona in estate potrebbe mettere in scena una vera e propria rivoluzione in attacco. Neymar è finito nel mirino di PSG, Manchester United e Chelsea: se il brasiliano dovesse partire, i blaugrana potrebbero bussare alla porta della Juventus per Paulo Dybala.

SIMEONE: "IL CHOLITO NON VIENE ALL'ATLETICO"

Non ci sarà l'Atletico allenato da papà Diego nel futuro di Giovanni Simeone. Lo ha detto a "El Pais", senza troppi giri di parole, l'allenatore dei Colchoneros. "Pensare di vederlo in una mia squadra significherebbe dargli una responsabilità che non serve e non fa bene. Giovanni ha delle qualità di gioco che mi piacciono moltissimo e con la forza e il lavoro diventerà di certo un giocatore importante. Ma non con la mia squadra. Ci sono davvero tanti club che possono dargli grandi occasioni".

REAL, ISCO CHIUDE AL BARCELLONA

Isco spegne le voci di un suo possibile approdo al Barcellona a fine stagione. "Noi calciatori siamo abituati ai rumors - ha detto il fantasista del Real Madrid dopo la vittoria contro Israele - Alcuni media inventano certe cose".

PATO: "FELICE AL TIANJIN"

Alexandre Pato ha parlato del suo futuro nel corso di un’intervista rilasciata a "Marca": “Venire in Cina e poi tornare in Europa è difficile ma non so cosa possa succedere in futuro - ha spiegato l'attaccante brasiliano ex Milan -. Ho tre anni di contratto e quando scadrà il contratto avrò 30 anni ma molti giocatori continuano a giocare ad alti livelli in Europa a 30 anni. Per ora sono felice al Tianjin Quanjian, ma in futuro non si sa mai".

SIVIGLIA: TORNA JESUS NAVAS?

Dopo quattro stagioni al Manchester City, Jesus Navas è vicino al ritorno a casa. Lo spagnolo, che ha il contratto in scadenza a giugno, potrebbe tornare a vestire la casacca del Siviglia.

BALLARDINI: "MAI STATO VICINO AL PALERMO"

A margine dell'evento 'La Marsa Football Conference', l'ex tecnico del Palermo Davide Ballardini ha parlato delle voci di un suo possibile ritorno: "Non mi ha contattato nessuno. Quando vengo accostato al Palermo mi viene sempre la pelle d'oca. Sono molto legato al Palermo. Dispiace che si trovi in questa situazione. Zamparini ha detto che il Palermo con me avrebbe 8-10 punti in più? Sono grato al presidente, è una persona alla quale devo molto. Io ho svolto bene il mio lavoro".

Le news di giornata

VERRATTI: "L'ANNO PROSSIMO ANCORA AL PSG"

Al termine della partita Italia-Albania, Marco Verratti ha parlato del suo futuro e di dove giocherà l’anno prossimo: “Barcellona? No, sto bene a Parigi: c’è un grande progetto e credo che anche l’anno prossimo giocherò ancora col Psg”.

ENTOURAGE GRIEZMANN: "VUOLE RESTARE ALL'ATLETICO"

L'Equipe riporta le dichiarazioni dall'entourage di Antoine Griezmann in merito a un suo eventuale trasferimento al Manchester United: "Ci sono richieste di informazioni da parte di grandi club europei, tra cui inglesi. Ma ha entrambi i piedi all'Atletico. Non c'è alcun accordo né verbale e men che meno contrattuale con nessuno".

PSG, MARQUINHOS: "RINNOVO? NON DIPENDE DA ME"

Marquinhos, obiettivo di mercato dell'Inter, ha parlato del suo futuro e del suo rinnovo con il PSG: “Abbiamo iniziato a discutere e serve un po’ di tempo. Non so altro, non dipende da me, sono tranquillo perché ho un contratto fino al 2019 e le cose sono chiare dal mio punto di vista, sono al PSG”.

NAPOLI, KOULIBALY: "LA PREMIER? MI PIACEREBBE"

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli raggiunto dai microfoni del portale Talk Sport, ha parlato cosi di un possibile trasferimento futuro in Premier League: "Non posso parlare di questo adesso, ma mi farebbe piacere giocare in Premier League, ora devo pensare al Napoli. Nel futuro non si può mai sapere, ora sono concentrato sul mio club. Vedrò nella prossima stagione cosa fare, non posso parlarne adesso. Credo che resterò a Napoli ma non si sa mai, vedremo".

AG. BROZOVIC: "PARLIAMO CON CLUB INGLESI"

Non solo Perisic, anche Marcelo Brozovic è nel mirino di diverse società inglesi e sarà visionato con attenzione durante le partite con la Croazia. A confermarlo è stato l'agente del giocatore, Miroslav Bicanic, al croato "Index": "Non posso fare nomi, ma ci sono diversi club inglesi su Brozovic. Siamo in contatto con loro, ma Marcelo sarà un obiettivo caldo della prossima estate".

MOURINHO VUOLE PERISIC

Jose Mourinho vola in Croazia per convincere Ivan Perisic a raggiungerlo all'Old Trafford. Lo scrive oggi il 'Sun' secondo cui lo 'Special One' si trova a Zagabria per assistere stasera a Croazia-Ucraina, match valido per le qualificazioni mondiali. Il referente di Mourinho e' l'ex stella jugoslava, il montenegrino Predrag Mijatovic, con il quale vanta un rapporto di vecchia data. L'offerta che il tecnico del Manchester United sarebbe pronto a mettere sul tavolo dell'Inter, proprietaria del cartellino, e' di 35 milioni di sterline (40 milioni di euro).

UNITED VICINO A GRIEZMANN

La stampa britannica da' per quasi fatta la firma di Antoine Griezmann per il Manchester United nella prossima stagione. Lo scrive oggi Manchester Evening, secondo cui "la firma di Antoine Griezmann e' in fase di definizione" e le fonti molto vicine all'operazione danno "l'affare quasi chiuso". Se andasse in porto, aggiunge il tabloid, "l'Atletico potrebbe intascare fino a cento milioni di euro, il prezzo della clausola. In questo caso, il club colchoneros non potrebbe far nulla per trattenere uno dei migliori giocatori". Jose' Mourinho, aggiunge il giornale, ha messo l'attaccante francese in cima alle priorita', considerando che Wayne Rooney e' in uscita dall'Old Trafford e Zlatan Ibrahimovic ha quasi 36 anni e solo un altro anno di contratto. L'eventuale piano B per i Red Devils porta il nome dell'attaccante belga dell'Everton, Romelu Lukaku.

PALERMO, BACCAGLINI: "RIFIUTATI 20 MILIONI DALLA CINA PER NESTOROVSKI"

Il presidente del Palermo crede nella salvezza. A confermarlo le parole di Paul Baccaglini: “Negli ultimi giorni abbiamo rifiutato un'offerta da 20 milioni di euro di un club cinese per Nestorovski. Noi volevamo tenere più unito e compatto tutto il gruppo in vista della salvezza, così abbiamo preferito non privarci di un calciatore come lui“.

DORTMUND, PRONTI 35 MLN PER KALINIC

Il futuro di Nikola Kalinic potrebbe essere strettamente collegato a quello di Paulo Sousa. Il tecnico viola a fine stagione lascerà Firenze e sta pianificando il suo ritorno al Borussia Dortmund. E in Germania il tecnico portoghese vorrebbe portarsi anche l'attaccante croato. Il bomber ha una clausola di 50 milioni di euro, ma Corvino potrebbe accontentarsi di 35 milioni.

BENTANCUR: "TUTTO FATTO CON LA JUVE"

La prossima stagione Rodrigo Bentancur giocherà con la maglia della Juve. "Con la Juventus è tutto fatto, più avanti si vedrà quando andrò a Torino per le visite mediche", ha spiegato il centrocampista del Boca. "Adesso voglio soltanto stare tranquillo e pensare al Boca, voglio diventare campione con questa maglia - ha aggiunto -. La mia famiglia mi aiuta a stare con i piedi per terra. Voglio lasciare questo club con un titolo. Da qui in avanti si gioca sino alla morte".

IL REAL METTE DE GEA NEL MIRINO

David De Gea sarebbe finito nel mirino del Real: agli spagnoli, ancora alla ricerca del vero erede di Casillas e non del tutto convinti di Keilor Navas, piace il portiere del Manchester United. E secondo un'indiscrezione lanciata da Diario Gol, l'estremo difensore spagnolo, legato ai Red Devils fino al 2019, starebbe cercando casa proprio a Madrid. 

CINA, OFFERTA SHOCK PER MERTENS

Offerta shock di Fabio Cannavaro a Dries Mertens. Impegnato in un complicato rinnovo col Napoli, secondo quanto riporta "II Roma", il talento belga si è visto presentare dal Tianjin una proposta da 20 milioni di euro l'anno.

DROGBA PUO' TORNARE IN MLS

Si prospetta una nuova avventura negli States per Didier Drogba. Stando a Sport, il bomber ivoriano, che in MLS ha già giocato con la maglia del Montreal Impact, starebbe trattando con Phoenix Rising.

SAMP, ANCHE MAZZARRI VUOLE SCHICK

Fari puntati su Patrik Schick. Sulle tracce dell'attaccante della Smap, infatti, non c'è soltanto l'Inter, con cui il club blucerchiato ha iniziato a trattare. Stando a Harrowtimes.uk, il giocatore piace molto anche al Watford dell'ex nerazzurro Mazzarri.

"LYANCO E' DEL TORO"

Il Toro ha piazzato il primo colpo per la prossima stagione. Secondo quanto trapela dal Brasile, i granata avrebbero battuto infatti la concorrenza della Juve per Lyanco. "È fatta, Lyanco è del Torino, lo abbiamo venduto", ha spiegato José Neto Jacbson, il direttore sportivo del San Paolo, club proprietario del cartellino del difensore. L'offerta dei granata sarebbe stata di 6 milioni di euro più 2 di bonus.

LAZIO, NO AL NAPOLI PER KEITA

Inizia a scaldarsi il mercato attorno a Keita. Il Napoli è fortemente interessato al giocatorre e ha proposto in cambio Duvan Zapata, attualmente in prestito all'Udinese. Secco il no di Lotito, che per il senegalese vuole almeno 25 milioni. 

FIORENTINA, PIACCIONO PIOLI E DI FRANCESCO

Il prossimo allenatore della Fiorentina dovrebbe essere un italiano. Lo spiega il Corriere dello Sport, precisando che in cima alla lista dei desideri di Pantaleo Corvino ci sarebbero Stefano Pioli, il cui futuro all'Inter è ancora tutto da decidere, e Eusebio Di Francesco, che invece potrebbe concludere la sua avventura al Sassuolo.

ROMA, RINNOVO E ADEGUAMENTO PER STROOTMAN

Buone notizie in casa Roma per il rinnovo di Strootman. Stando a Il Messaggero, il centrocampista olandese sarebbe vicino al prolungamento. Positivo l'incontro tra il suo entourage e i dirigenti del club settimana scorsa. L'intenzione dei giallorossi è quella di blindare Strootman alzandogli lo stipendio (attualmente guadagna 2,8 mln a stagione più bonus).

RINNOVO DYBALA: ACCORDO SUI DIRITTI DI IMMAGINE

Passi avanti nella trattativa sul rinnovo di Paulo Dybala. L'argentino ha dato il via libera sull'intesa, che dovrebbe essere concretizzata a inizio aprile. Fondamentale per l'accordo la mediazione sui diritti di immagine, che verranno divisi tra il calciatore e il club.

DONNARUMMA, RAIOLA PUNTA A 5 MLN DI INGAGGIO

Continua in casa Milan la querelle sul rinnovo di Donnarumma. Stando al Corriere dello Sport, per prolungare i rossoneri offrirebbero a Gigio un ingaggio da 2,5 mln di euro netti, ma Raiola avrebbe già sondato il terreno con il City, che invece sarebbe pronto a offrire almeno il doppio.

BARCELLONA, NEYMAR CHIAMA COUTINHO

Neymar vuole Coutinho al Barcellona. L'attaccante brasiliano ha spiegato che per i blaugrana il connazionale del Liverpool sarebbe un rinforzo ideale.

IL BORUSSIA DORTMUND "VEDE" PAULO SOUSA

Michele Puller, vicepresidente del Borussia Dortmund, è a Firenze. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, la presenza del dirigente giallonero non sarebbe casuale. La società tedesca ha individuato nel tecnico della Fiorentina il profilo ideale per la guida del club, che starebbe pensando ad un addio con Tuchel. Non è da escludere una cena nella quale si metterebbero le basi per un accordo per la prossima stagione.