TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news, i rumors: trattative continue

Tempo reale

Le news di giornata

CHELSEA, COURTOIS: "RINNOVO? NESSUN NUOVO SVILUPPO"

"Il mio contratto? Questo è un argomento che il Chelsea dovrà trattare con il mio agente, Christophe Henrotay. Non penso ci siano stati nuovi sviluppi". Lo ha detto, in conferenza stampa, il portiere dei Blues Thibaut Courtois, alimentando i dubbi sulla sua possibile permanenza a Stamford Bridge. "In questo momento dobbiamo affrontare numerose sfide e preferisco concentrarmi sulla mia squadra, sulle mie prestazioni" ha aggiunto. Ci sarà tempo sufficiente da qui alla fine della stagione per parlare dell'argomento". Il contratto del giocatore belga scadrà nel 2019.

INTER, ANCHE IL SIVIGLIA SU PASTORE

Sembra esserci la fila per Javier Pastore: il talento ex Palermo sembra destinato a lasciare il Psg per cercare un maggior minutaggio (solo 8 presenze quest'anno per lui). Il procuratore ha già strizzato l'occhio all'Inter ma sul centrocampista argentino, che piace a Chelsea e Liverpool, si muove anche il Siviglia secondo il quotidiano spagnolo Sport. Gli andalusi sarebbero pronti a investire 20 milioni per battere la concorrenza.

AUSTRALIA, SI DIMETTE IL CT POSTECOGLOU

L'Australia dovrà nominare un nuovo ct per i Mondiali di Russia 2018. Ange Postecoglou, infatti, ha deciso di presentare le sue dimissioni dopo aver trascinato i suoi ragazzi alla conquista del pass per i campionati del mondo: "È stata una decisione molto difficile da prendere. È stato un privilegio per me allenare la Nazionale del mio Paese. Ma tutto questo ha richiesto da parte mia un enorme dispendio di energie a livello personale e professionale" ha detto. "Sento che è il momento giusto per passare questa responsabilità a qualcun altro che abbia le energie necessarie, lo devo alla Federazione, ai giocatori e ai tifosi". Postecoglou vinse anche la Coppa d'Asia nel 2015.

DE VRIJ, IL RINNOVO SI COMPLICA

La Lazio continua il pressing con Stefan de Vrij per il rinnovo del contratto. Il difensore olandese, in scadenza nel prossimo giugno, sta però prendendo tempo nell'attesa di capire quanto sia importante l'interesse di Juve, Inter ed Everton. Tare sta lavorando da giorni con la Seg, società che cura gli interessi del giocatore, ma l’accordo non è ancora arrivato. Si parla da settimane di dettagli economici – così come la presenza o meno di una clausola rescissoria, bassa (come la vorrebbe il giocatore) o alta come richiede Lotito – ma il tempo scorre e le pretendenti alla finestra non mancano.

PSG, CONTATTI PER COUTINHO

Dalla Francia rimbalza la notizia che Philippe Coutinho - l'estate scorsa corteggiatissimo dal Barcellona - interessa al PSG. E' stato lo stesso Thiago Silva, difensore brasiliano della squadra parigina, nonché compagno di Coutinho nella Seleçao, a rivelare - secondo il Mundo Deportivo - di "parlare spesso con Coutinho". "Spero che, a fine stagione, ci possa essere una grande sorpresa per noi - ha detto Thiago Silva -. Spero proprio che venga a giocare da noi, e in breve tempo".

INTER, IL REAL PIOMBA SU ICARDI

La crescita esponenziale di Mauro Icardi, unita a un momento non esattamente esaltante di Benzema e alla possibile, se non probabile, cessione di Gareth Bale, hanno convinto Florentino Perez a puntare forte sull'argentino dell'Inter per rinforzare e ringiovanire il suo Real Madrid. Inutile dire che i nerazzurri considerano Maurito incedibile, ma nel contratto del capitano interista esiste una clausola rescissoria, valida per l'estero e solo fino al prossimo 20 luglio, di 110 milioni. Il che, ovviamente, rende Icardi potenzialmente appetibile per i grandi club esteri, Real Madrid, appunto, su tutti.

ATLETICO, GRIEZMANN: "FUTURO? NON ESCLUDO NULLA"

"All'Alteltico Madrid sono felice ma per il futuro non escludo nulla": Antoine Griezmann nella sua biografia spaventa i tifosi dei Colchoneros. L'attaccante francese ha un contratto fino al 2022 con il club allenato da Simeone (a proposito del tecnico ha detto: "è un apprendimento quotidiano e vorrei continuare a lavorare con lui") con tanto di clausola da 200 milioni che nel 2018 scenderà a 100. Il Barcellona potrebbe fiondarsi su di lui.

Le news di giornata

LUKIC PUO' TORNARE AL TORINO

Sasa Lukic può tornare al Torino se Valdifiori lascerà i granata a gennaio. Il regista serbo è in prestito al Levante, ma non sta trovando spazio.

ATALANTA A PLZEN PER HROSOVSKY

Nome nuovo per il centrocampo dell'Atalanta: secondo La Gazzetta dello Sport piace Patrik Hrosovsky, slovacco classe '92 del Viktoria Plzen.

LA FIORENTINA SEGUE BENAVENTE

La Fiorentina continua a sondare con grande attenzione il mercato belga. Secondo Nieuwsblad, i viola starebbero seguendo il peruviano Cristian Benavente, giocatore dello Charleroi che ha anche passaporto spagnolo e sarebbe anche pronto per giocare al Mondiale con la maglia del suo Perù. Classe 1994, è un trequartista che sa giocare su entrambi gli esterni.

ALESSANDRIA: MARCOLINI NUOVO ALLENATORE

L'Alessandria ha annunciato sul proprio sito ufficiale l'arrivo di Michele Marcolini sulla panchina del club al posto dell'esonerato Cristian Stellini.

ASCOLI: CONTATTI CON COSMI

Alta tensione in casa Ascoli, ultimo in Serie B e reduce da quattro ko di fila. Il vice-allenatore Enzo Maresca si è dimesso dopo un duro confronto negli spogliatoi con dirigenza e giocatori. Il club starebbe pensando a un cambio in panchina: contatti con Serse Cosmi per prendere il posto di Fulvio Fiorin.

VICENZA, UFFICIALE: PANCHINA MOMENTANEAMENTE A ZANINI

Il Vicenza comunica di aver affidato temporaneamente la panchina a Nicola Zanini, tecnico della Beretti, che sarà coadiuvato dal vice Davide Zenorini e dal preparatore atletico Zanella. In giornata il primo allenamento per preparare la sfida al Pordenone.

FIORENTINA, FARI PUNTATI SU VIVIANI

La Fiorentina ha messo gli occhi su Federico Viviani per gennaio. Secondo quanto riporta "La Nazione", il giocatore della Spal in prestito dal Verona piace molto a Pioli per rinforzare il centrocampo viola.

UFFICIALE: UDINESE, ODDO NUOVO ALLENATORE

E' Massimo Oddo il nuovo allenatore dell'Udinese, che prende il posto dell'esonerato Delneri. Lo annuncia il club friulano. Presentazione alla stampa e poi Oddo dirigerà il primo allenamento.

LO SCHALKE PUNTA OZIL

Ci sarebbe anche lo Schalke 04 nel futuro di Mesut Ozil. Secondo il Sun, il centrocampista dell'Arsenal è il sogno del club tedesco, che però dovrà vedersela con i colossi Manchester United e Barcellona.

IL MONACO PIOMBA SU ARDA TURAN

Una nuova pretendente per Arda Turan, che a gennaio lascerà il Barcellona. Secondo i media turchi nella corsa all'attaccante ex Atletico si sarebbe inserito il Monaco, entrato in concorrenza con il Galatasaray.

UFFICIALE: UDINESE, ESONERATO DELNERI

Gigi Delneri non è più l'allenatore dell'Udinese. L'ufficialità dal club friulano: "Udinese Calcio comunica di aver sollevato dall'incarico della guida tecnica della prima squadra Mister Luigi Delneri e l'allenatore in seconda Giuseppe Ferazzoli. Udinese Calcio ringrazia Gigi Delneri e Giuseppe Ferazzoli per la passione e la dedizione dimostrate ogni giorno in questi 13 mesi trascorsi sulla nostra panchina, e augura loro il meglio per il futuro".

UDINESE, ATTESO L'ANNUNCIO DI ODDO

Il destino di Delneri alla guida dell'Udinese è ormai segnato e a questo punto si attende solo l'annuncio del suo successore. Che sarà Massimo Oddo.

INTER, SPUNTA DONSAH

Se i piani per portare Ramires a Milano non dovessero andare a buon fine, l'Inter potrebbe virare su Donsah. Il centrocampista del Bologna potrebbe rappresentare un bell'investimento per il futuro anche se su di lui c'è una folta concorrenza. Donsah è valutato 10 milioni di euro.

LAZIO, PIACE BADELJ

La Lazio sta pensando a rinforzare il suo centrocampo in vista di gennaio per poter continuare a lottare per la Champions League. E l'ultimo nome spuntato è quello di Badelj, che pare piacere moilto a Inzaghi. Il giocatore è in scadenza a giugno e secondo il Corsport potrebbe finire in uno scambio con Cataldi e/o Djordjevic.

DYBALA: "JUVE A VITA? NON POSSO PROMETTERLO"

Intervistato da France Football sul suo futuro, Paulo Dybala non si è sbilanciato ma ha, anzi, spaventato i bianconeri: "Non so se resterò alla Juventus a vita, di sicuro non me la sento di fare promesse. Non dico nemmeno che questa sarà la mia ultima annata a Torino" ha confessato l'argentino alla rivista francese. La Joya ha anche ammesso il dispiacere per la partenza di due ex juventini: "Uno come Dani Alves ci manca molto. Anche la partenza di Pogba è stato un duro colpo".

VERONA, IL DS FUSCO: "PECCHIA NON RISCHIA"

 "Pecchia? Siamo tutti in discussione quando mancano i risultati, ma c'è fiducia nel mister e la squadra". Così il direttore sportivo gialloblù Filippo Fusco al termine di Hellas Verona-Bologna fa il punto della situazione dopo la quinta sconfitta consecutiva in campionato. Sul futuro dell'allenatore, il dirigente ha aggiunto al sito del club: "Ho visto una squadra che segue il mister, per un gruppo che veniva da quattro sconfitte consecutive la sfida e' stata approcciata nel modo giusto. Siamo amareggiati e arrabbiati, parlare ancora di una sconfitta fa male".