TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news, i rumors: trattative continue

Tempo reale

Le news di giornata

VERRATTI: "SONO FELICE AL PSG"

"Deciderà il club, ma penso che sarò qui anche nella prossima stagione. Ne parleremo presto, come ogni anno. Ho ancora quattro anni di contratto e non penso di lasciare". Con queste parole Marco Verratti ribadisce a ESPN la sua intenzione di rimanere a Parigi. "Sono molto felice di essere parte di questo progetto e l'ho sempre detto: vincere col PSG è diverso dal vincere con qualsiasi altro club, sono qui da cinque anni e vorrei vincere qualcosa di davvero importante a Parigi", ha aggiunto.

FROSINONE: MARINO "MI DIMETTO"

Dopo la sconfitta in casa contro il Carpi nel ritorno della semifinale Playoff di Serie B, il tecnico del Frosinone Marino rasegna le dimissioni: "Mi dimetto per correttezza nei confronti della società e dei tifosi".

FIORENTINA: OFFERTA PER EYSSERIC DEL NIZZA

La Fiorentina ha messo gli occhi su Valentin Eysseric, centrocampista offensivo del Nizza. Lo riferisce il portale francese rmcsport.com. Il club viola avrebbe presentato un'offerta ufficiale al club della Costa Azzurra.

MILAN: DOMATTINA VISITE MEDICHE PER KESSIE

Domani mattina visite mediche di Kessie per il Milan. Appuntamento alle ore 9.00 presso la clinica La Madonnina di Milano.

INTER: SABATINI "SPALLETTI CANDIDATO SERIO MA DOBBIAMO VEDERE"

"Spalletti è un candidato molto serio, ma dobbiamo vedere". Parole di Walter Sabatini, nuovo coordinatore tecnico di Suning, intercettato a Milano sotto la sede dell'Inter.

ROMA, SPALLETTI: "TOTTI VUOLE FARE IL VICEPRESIDENTE"

"Totti? Gli devono far fare il vicepresidente della Roma, è quello che lui vuole". Parole di Luciano Spalletti nel corso della trasmissione di Sportitalia 'La Partita Perfetta'. "I fischi? Mi hanno fatto pagare il conto", ha detto ancora il tecnico della Roma, che annuncerà il suo futuro domani in una conferenza stampa: "Diro' cose molto importanti, la prima di tutte è che la Roma è in Champions. Di Francesco? Ne parlerò domani".

PALACIO, IDEA ATALANTA

Chiusa l'avventura all'Inter Rodrigo Palacio cerca nuovi stimoli. L'attaccante argentino, infatti, continua a considerare l’idea di raggiungere Gian Piero Gasperini all’Atalanta. Un’ipotesi di mercato emersa già lo scorso gennaio, ma poi non concretizzatasi. Adesso, con il contratto scaduto, tutto sarebbe più semplice.

BURDISSO SALUTA I TIFOSI DEL GENOA

Nicolas Burdisso lascia il Genoa, e ai suoi tifosi ha voluto scrivere un messaggio di addio: "È arrivato il momento di ringraziare, salutare e continuare la mia strada. Sono stati più di 3 anni bellissimi ed emozionanti, vissuti da capitano e protagonista. Ringrazio tutti i tifosi, dal primo all'ultimo, perchè siete voi il vero marchio di questa piazza".

TORINO, ANCHE PADELLI SALUTA

Dopo Joe Hart, anche Daniele Padelli dice addio al Torino e lo fa ai microfoni di canale tematico granata. "Sono stati quattro anni importanti che mi hanno permesso di stare nel calcio che conta: nei primi tre da titolari, quest’ultimo no. Ma ho fatto parte di un grande gruppo e mi sono tolto tante soddisfazioni. Il Torino mi mancherà molto, mi ha dato moltissimo a livello umano: ho conosciuto persone meravigliose, anche al di fuori dal calcio. Lascio tante persone alle quali voglio bene, dai compagni ai magazzinieri, a chi lavora nell’ombra, proprio tutti".

UFFICIALE: VALVERDE NUOVO ALLENATORE DEL BARÇA

Ora c'è anche l'ufficialità Ernesto Valverde è il nuovo allenatore del Barcellona. E' lui l'erede di Luis Enrique. Il tecnico ha firmato un biennale con opzione per un'altra stagione.

TOTTI: "CONTINUO, NON SO DOVE, MA CONTINUO"

"Continuo, non so dove, ma continuo". Le parole, tra il serio e il faceto, pronunciate da Francesco Totti in un video girato alla festa con gli amici e i parenti più stretti dopo l'addio in lacrime all'Olimpico, spiazzano tutti. L'ormai ex capitano della Roma, prima di tagliare la torta, sembra scherzare: "La lettera mica è finita - ha detto - Manca un punto, prosegue dicendo che continuo". Poi però: "Continuo, continuo: non so dove ma continuo".

UFFICIALE: ROMA E STROOTMAN INSIEME FINO AL 2022

L’AS Roma ha annunciato che Kevin Strootman ha rinnovato il contratto con il club fino al 30 giugno 2022. Il 27enne olandese, arrivato in giallorosso nell’estate del 2013, ha finora collezionato 45 presenze e 6 reti in questa stagione, per un totale di 86 partite e 12 gol con la maglia della Roma.

MORGANELLA, ADDIO AL PALERMO

Michel Morganella annuncia l'addio al Palermo: "Ho ancora un anno di contratto ma la mia volontà come già sapete è quella di giocare più che di guadagnare. Spero sia solo un arrivederci e vi ringrazio a tutti voi, nessuno escluso per l'affetto e il supporto dato a me ed alla mia famiglia, sarò sempre uno di voi".

ROMA, SPALLETTI PREPARA L'ADDIO

Il direttore sportivo della Roma Monchi non è riuscito a convincere Luciano Spalletti nell'incontro che ha avuto in queste ore . Il tecnico dirà ufficialmente addio alla Roma. Le parti stanno cercando di organizzare un conferenza stampa di saluto per domani.

CAGLIARI: CROSTA FIRMA CONTRATTO DA PROF

Ieri l’esordio in Serie A a 19 anni con il rigore parato a Carlos Bacca e la prestigiosa vittoria contro il suo Milan. Oggi una nuova importante tappa della carriera di Luca Crosta, che ha firmato con il Cagliari il suo primo contratto da professionista: vestirà il rossoblù fino al giugno 2019. Lo ha comunicato il club sardo.

CROTONE, IL DS URSINO: "VOGLIAMO TENERE NICOLA"

Il ds del Crotone, Giuseppe Ursino, ha confermato Nicola e salutato Falcinelli. "Fiducia a Nicola anche per l’anno prossimo? Certamente, vogliamo confermare il mister a tutti i costi. Siamo contentissimi di lui e la squadra non sarà smantellata come gli altri anni. Falcinelli? Tornerà al Sassuolo”, ha detto a "442" su sportmediaset.it.

CROTONE, VRENNA: "FALCINELLI? IMPOSSIBILE TENERLO"

Il giorno dopo la storica salvezza, il presidente del Crotone Vrenna ha parlato anche del futuro di Diego Falcinelli, determinante con i suoi 13 gol in campionato. "Penso che trattenerlo sia una missione impossibile per quello che ha fatto vedere - ha detto a TMW Radio -. Ci impegneremo comunque per trovare un degno sostituto".

BARÇA-TER STEGEN FINO AL 2022

Marc-André ter Stegen e il Barcellona hanno trovato l'accordo per il rinnovo del contratto fino al 2022. Il portiere tedesco, che metterà domani nero su bianco, avrà una clausola di rescissione di 180 milioni di euro. Lo ha annunciato il club catalano.

HART SALUTA: "GRAZIE TORINO"

"Grazie Torino, sono orgoglioso di aver giocato per la tua grande squadra". E' il saluto all'ambiente granata di Joe Hart, che, conclusa l'esperienza in prestito, tornerà in Inghilterra. "Non dimenticherò mai il modo in cui avete accolto me e la mia famiglia. Sarò un tifoso del Torino per sempre, per il resto dei miei giorni", le parole del nazionale inglese su Instagram. "Ho incontrato tante persone veramente speciali e questa è stata una delle più splendide esperienze della mia vita". "Per adesso è solo un arrivederci, perché tornerò per vedervi ed incontrarvi tutti. Vi auguro una estate eccezionale, mi mancherete! #forzatoro #kaammoonnnn", conclude Hart.

PERISIC: LO UNITED IN PRESSING

Nemmeno il tempo di giocare l'ultima gara di campionato con l'Inter, che Ivan Perisic è già pronto a cambiare aria. Su di lui si sono mossi diversi club stranieri e già in questa settimana dovrebbe subire un'importante accelerata la trattativa con il Manchester United, pronto a chiudere con l'Inter in tempi relativamente stretti. La prima offerta dovrebbe arrivare a quota 45 milioni.

CAGLIARI: DI GENNARO AI SALUTI

Attraverso il proprio profilo Instagram, Davide Di Gennaro ha detto addio al Cagliari: "A volte il miglior modo per salutarsi è mettere da parte il rancore e la tristezza e dirsi semplicemente grazie! - ha scritto il centrocampista - Grazie per aver fatto sentire me e la mia famiglia a casa".

LO UNITED PIOMBA SU MATUIDI

Rivale pericoloso per la Juve nella corsa a Blaise Matuidi. Secondo quanto riporta Sky Sports Uk, il Manchester United si Mourinho starebbe preparando l'assalto al centrocampista francese del Paris Saint-Germain.

ALAVES: PELLEGRINO LASCIA

Mauricio Pellegrino non è più l'allenatore dell'Alaves. In una conferenza stampa appositamente convocata, l'allenatore argentino ha annunciato l'addio al club finalista della Coppa del Re per motivi personali.

SPAL, FLOCCARI: "RESTO VOLENTIERI"

Sergio Floccari ha ribadito la sua intenzione di restare alla Spal. "Resto molto volentieri. E' stata una scelta fatta a gennaio e quanto è successo in questi mesi ha solo rafforzato la convinzione perché a Ferrara sto veramente bene", ha detto l'attaccante a Radio Onda Libera.

BARÇA: IN SERATA L'ANNUNCIO DI VALVERDE

Toccherà a Ernesto Valverde raccogliere la pesante eredità di Luis Enrique in casa Barcellona. Secondo i media spagnoli il presidente Bartomeu annuncerà in una conferenza stampa in serata l'arrivo dell'ex allenatore dell'Athletic Bilbao che dovrebbe essere presentato nel fine settimana.

MONTELLA TRA TOP PLAYER E RINNOVO

Terminata l'annata con la qualificazione all'Europa League, per il Milan ora è il momento di pianificare la prossima stagione. "Non abbiamo finito in maniera adeguata, ora pensiamo al futuro - dice Vincenzo Montella -. Top player in attacco? Forse sono venuto qui (al workshop al Forte Village, ndr) per convincere gli sponsor a prenderne tre (sorride, ndr)". Sul suo rinnovo: "Quando arriverà? Non lo so, ho un contratto in essere e c'è fiducia reciproca, non c'è nessun problema".

MILAN, FASSONE: "DONNARUMMA? C'E' PIANO B"

"C'è la speranza di trattenerlo, ma sappiamo che ci sono aspetti che non toccano solo il cuore ma anche la parte contrattuale. "Se non rinnova? La nostra intenzione è di non cederlo, è uno scenario che penso improbabile, ma è anche legittimo che lui possa decidere di andare via. In questo caso stiamo ragionando su un Piano B, non possiamo permetterci il rischio di arrivare a luglio con un portiere in scadenza. Ma ho il sentimento che è un piano che non dovremo attivare". Così Marco Fassone, ad del Milan, a proposito della situazione di Donnarumma che stenta a rinnovare il contratto.

ATLETICO MADRID: TORNA DIEGO COSTA?

E' ancora da definire il futuro di Diego Costa, che deve ancora decidere se rinnovare o meno con il Chelsea. Secondo quanto riferito dal Daily Telegraph, l'attaccante spagnolo è il sogno dell'Atletico Madrid, che proverà fino all'ultimo a riportarlo in Spagna. Saranno decisivi i prossimi giorni.

ZENIT: FATTA PER MANCINI

L'ex allenatore di Inter e Manchester City, Roberto Mancini, sarebbe sul punto di diventare il prossimo allenatore dello Zenit di San Pietroburgo. Lo riportano diversi media russi tra cui Sports.ru. Stando alle informazioni del sito a Mancini verrà offerto un contratto triennale.

CITY: 50 MILIONI PER EDERSON

Secondo quanto riferito dalla Bbc, il City è sempre più vicino a Ederson, portiere del Benfica classe 1993. Per il brasiliano sono pronti circa 50 milioni di euro.

JUVE: CONTATTI CON MENDY

In attesa della finale di Champions, la Juve sta già pensando a come rinforzarsi in vista della prossima stagione. Secondo quanto riferito da Tuttosport, nel mirino dei bianconeri è finito Benjamin Mendy del Monaco, protagonista di una straordinaria stagione. Col giocatore sono già stati avviati i contatti.

Le news di giornata

CROTONE, NICOLA: "RESTO? VEDREMO"

Al termine di una pazzesca ultima giornata di campionato che ha regalato una salvezza strepitosa al Crotone, il tecnico dei calabresi Davide Nicola non si sbilancia sulla prossima stagione: "Se rimarrò a Crotone? Ora penso a festeggiare, poi vedremo". 

MANCINI VERSO LO ZENIT

Roberto Mancini verso lo Zenit San Pietroburgo. Lo scrive il portale russo Sports.ru che riporta l'ex tecnico dell'Inter in città per firmare il contratto.

DI FRANCESCO: "FUTURO? DOMANI VALUTEREMO"

Molto vicino alla panchina della Roma secondo alcuni, Eusebio Di Francesco non chiarisce il futuro: "Sono l'allenatore del Sassuolo, domani incontrerò il direttore generale per fare delle valutazioni definitive o meno" ha detto a Sky al termine della gara persa dal Sassuolo a Torino. 

CROTONE, VRENNA: "NICOLA RIMANE"

Il presidente del Crotone, Gianni Vrenna, si tiene stretto Davide Nicola. "Il mister ha fatto un'opera d'arte, ha un contratto con rinnovo automatico non ci sono problemi per la sua riconferma" ha detto ai microfoni di Rai Sport.

ATLETICO, 25 MILIONI PER DIEGO COSTA

L'Atletico Madrid è intenzionato a riportare a casa Diego Costa: secondo The Independent, l'attaccante spagnolo del Chelsea sarebbe il primo rinforzo chiesto da Simeone. I colchoneros sono disposti a mettere sul piatto 25 milioni.

PALERMO, BORTOLUZZI: "SPERO DI RESTARE"

Il Palermo ha onorato fino all'ultimo secondo il campionato. "Sono orgoglioso perché quasi tutti si aspettavano un finale di stagione in cui ci saremmo trascinati verso la fine, di perdere nel modo più dignitoso possibile ma invece abbiamo fatto qualcosa di diverso - ha spiegato mister Bortoluzzi - Io anche in B? Spero di restare".

RAIOLA: "IBRA, ALTRI 2 ANNI IN EUROPA"

Niente MLS o Cina nel futuro prossima di Zlatan Ibrahimovic. Parola di Mino Raiola. "Rimarrà in Europa, al 100%. Molti club vogliono Zlatan e lui può giocare ancora due anni" ha detto l'agente italo-olandese a Sky Sport.

LIONE: SI PENSA AL CHICHARITO

Iniziano le grandi manovre in attacco per il Lione. I rossoblu di Bruno Genesio, con ogni probabilità, saluteranno Alexandre Lacazette. Per rimpiazzarlo, riporta RMC, si starebbe pensando al Chicharito Hernandez del Bayer Leverkusen. Sarebbe pronta un'offerta da 12 milioni per l'attaccante messicano.

JUVE, SENTI MATUIDI: "NON SO SE RINNOVO"

Blaise Matuidi potrebbe non rinnovare il contratto col Psg in scadenza nel 2018: "Non ho alcuna certezza oggi. Ho un contratto che durerà fino al 2018. Non dipende solo da me. Diciamo di sì, perché il club mi ha fatto una proposta. Dopo però io dovrò pesare i pro e i contro. Per ora sono ancora qui"

ROMA, SPALLETTI: "CHIARIRO' IL MIO FUTURO"

La vittoria last second contro il Genoa ha consegnato alla Roma il secondo nel giorno dell'addio di Totti. Missione compiuta per Spalletti: "E' un grande traguardo e un risultato eccezionale". Impossibile non parlare di Totti: "E' più di un imperatore qui a Roma. Se smettesse sarebbe una perdita da colmare". Anche il suo futuro è in dubbio: "Parlerò con la società e chiarirò la mia posizione il prima possibile. E' giusto che si sappia"

AUSILIO: "L'ALLENATORE? ABBIAMO IDEE MOLTO CHIARE"

Il ds dell'Inter, Piero Ausilio, ha fatto il punto sul futuro dei nerazzurri: "L’unica cosa certa è che l’Inter avrà un nuovo allenatore: da settimana prossima cominceremo a portare avanti i nostri contatti, abbiamo le idee molto chiare e, al di là di quello che si dice mediaticamente, quello che vogliamo fare lo sappiamo e lo faremo. United su Perisic? Non è arrivata alcuna offerta ufficiale: c’è un interesse. Siamo l’Inter: ci sono giocatori sul mercato forti, ma ci sono anche giocatori forti all’Inter sui quali dobbiamo fare attente valutazioni prima di considerarne la cessione. Perisic è un campione e l’Inter i campioni li vuole tenere. James e Di Maria? Noi siamo l’Inter, la storia parla per noi: penso che qualsiasi calciatore al mondo, se avesse la possibilità di vestire la maglia nerazzurra, non ci penserebbe due volte. È anche vero che questi giocatori giocano già in top club, ma anche l’Inter fa parte di questa categoria di squadre. Abbiamo la storia, i trofei e soprattutto un grande futuro: il gruppo Suning vuole fare grande l’Inter.”

TARE: "CON BIGLIA VECCHIO ACCORDO MA..."

Il direttore sportivo della Lazio Igli Tare ha parlato della situazione di Biglia: “Accordo verbale con Biglia a inizio della stagione? Sì è vero, in autunno avevamo avuto un accordo verbale per il rinnovo ma ho sempre detto che non sarei stato tranquillo senza il nero su bianco. Penso però che i risultati della Lazio degli ultimi anni vanno paragonati con avversari che hanno sempre avuto budget più importanti dei nostri e alla fine la Lazio è sempre arrivata davanti. Ora dobbiamo fare un gradino in più per dare entusiasmo alla nostra gente”

IL TOTTENHAM PIOMBA SU LEMAR

I gioielli del Monaco fanno gola mezza Europa. Nella corsa per Thomas Lemar (che piace anche all'Inter) si è inserito anche il Tottenham. Lo riporta l'Equipe.

ANCHE IL BARI SU DE ZERBI

Si allunga la lista delle pretendenti a Roberto De Zerbi. Oltre a Las Palmas e Sassuolo, l'ex tecnico di Foggia e Palermo piace al Bari. Lo riporta "La Gazzetta del Mezzogiorno".

REAL, VARANE CHIAMA MBAPPE'

Raphael Varane chiama l'amico e connazionale Kylian Mbappé al Real Madrid. "E' un giovane calciatore dalle grandi potenzialità - le parole del difensore francese raccolte da Telefoot - Sarebbe molto bello poter contare su di lui qui al Real".

IBRA, ALTRO ANNO ALLO UNITED?

La MLS americana può aspettare. Secondo il Daily Mail, infatti, Zlatan Ibrahimovic sta lavorando duramente per tornare in campo il prima possibile e vorrebbe giocare un altro anno con il Manchester United.

CAPRARI: "PENSO DI TORNARE ALL'INTER"

Gianluca Caprari, acquistato l'estate scorsa dall'Inter e lasciato in prestito al Pescara, è pronto a giocarsi le sue chance in nerazzurro. "Sono in prestito e penso di tornare perché ho quasi 24 anni e voglio giocarmi le mie chance - ha detto a FcInternews.it -. Ho sempre sognato di indossare una maglia importante come quella nerazzurra. A partire dal ritiro giocherò le mie carte, poi si vedrà".

GATTUSO, IL PISA ATTACCA IL MILAN

L'ingaggio da parte del Milan di Gennaro Gattuso non ha fatto piacere al Pisa, che ha emesso un comunicato lamentando di non essere stata interpellata dal club rossonero. "In relazione a quanto pubblicato questa mattina sulla Gazzetta dello Sport a proposito della recente presentazione, da parte di AC Milan, del nuovo tecnico della Primavera Rino Gattuso, che sarà tesserato unitamente ad altri 2 allenatori attualmente vincolati alla A.C. Pisa, si intende precisare quanto segue. Si ritiene che AC Milan, avvicinando e sottoscrivendo un accordo preliminare con un allenatore contrattualmente legato ad altro club, addirittura prima della fine del campionato, peraltro disinteressandosi completamente di informare la società titolare del tesseramento fino al 30 giugno, abbia tenuto un comportamento poco consono al suo blasone e alla sua storia nonché irrispettoso dei regolamenti federali, in particolare dell’art. 38, comma 5, NOIF. A.C. Pisa, inoltre, riservandosi di tutelare le proprie ragioni nelle competenti sedi, nega di aver chiarito i predetti aspetti con la società A.C. Milan, con la quale non ha avuto modo di interloquire dall’insediamento della nuova proprietà e sino ad oggi".

INTER-JANKTO: CONTATTO

L'Inter sta pensando a Jakub Jankto dell'Udinese come rinforzo per il centrocampo. Secondo quanto rivela Fcinternews.it, ci sarebbe stato infatti un incontro fra il ds Piero Ausilio e l'agente del giocatore che ha rinnovato fino al 2021.

BURDISSO: "OGGI L'ULTIMA CON IL GENOA"

Prima del via del match contro la Roma, Nicolas Burdisso ha annunciato il suo addio al Genoa. "Sarà la mia ultima partita con il Genoa, non so se nel calcio italian - ha spiegato il difensore argentino ai microfoni di "Sky Sport" -. Per me penso sia il momento migliore per salutare e ringraziare società e tifosi".

DEULOFEU SALUTA IL MILAN: "GRAZIE DI CUORE"

Il futuro di Gerard Deulofeu, arrivato in prestito fino a giugno dall'Everton, è ancora un rebus, ma intanto il giocatore ha salutato il Milan dopo l'ultima partita di campionato. "La stagione è finita. Ho solo parole di ringraziamento per il Milan. Sono stato felice e ho avuto il sostegno e l'amore sia dei miei colleghi che dei miei fan. Grazie di cuore".

CAGLIARI, RASTELLI: "SPERO SI POSSA CONTINUARE QUI"

Dopo la vittoria contro il Milan, Massimo Rastelli ha parlato del suo futuro. "Ci incontreremo tra domani e dopodomani con il nuovo ds e il presidente: mi auguro ci siano i presupposti per poter continuare questo progetto".

UFFICIALE: UNZUE' NUOVO ALLENATORE DEL CELTA

Il Celta Vigo ha ufficializzato il nuovo allenatore: si tratta di Juan Carlos Unzué. Il secondo di Luis Enrique al Barcellona ha firmato un contratto per due stagioni.

"PER TOTTI PORTE SEMPRE APERTE"

Il direttore generale della Roma Mauro Baldissoni ha parlato del futuro di Totti: “Francesco sa che questa è l’ultima gara con questa maglia perché il suo contratto da giocatore scade oggi, non c’è nessun riferimento polemico nel suo post nei confronti della società e siamo anche un po’ stanchi di vedere costruire polemiche tra lui e la società. Questa società ha rinnovato per due volte il contratto di Francesco da giocatore e gli ha fatto un contratto di sei anni da dirigente, lo stiamo aspettando con tanto affetto e non c’è nessuna polemica. Francesco sta vivendo una fase delicata della sua vita, noi dobbiamo stargli vicino senza alimentare polemiche che non esistono. Questa giornata è speciale, vivremo emozioni molto intense, per noi che l’abbiamo visto giocare da quando ha esordito ci sarà una vena di tristezza ma deve esserci anche la felicità di trasferire a un campione come Totti tutto il nostro affetto. Definito il ruolo proposto a Totti? Sì, a parte che così come in campo Totti non avrà un ruolo fisso, speriamo che faccia il Totti anche da dirigente. Abbiamo parlato più volte con lui, mostrandogli tutte le aree in cui potrà intervenire, dovrà imparare un nuovo lavoro ma non lo andremo certo a chiudere in un recinto con un titolo attaccato all’armadio. Prevista una conferenza congiunta tra la società e Totti? Non ci abbiamo mai pensato perché non ne vedevamo il motivo perché lui ha un contratto che scade da giocatore e un altro che inizia da dirigente. Non abbiamo nulla da comunicare in particolare, lui poi forse ha ancora qualche difficoltà a lasciare il calcio giocato perché è un grande appassionato del campo ma non ci sono tematiche particolari da affrontare in pubblico. Il contratto da dirigente valido anche se dovesse continuare a giocare? Sì, queste sono cose secondarie. Se dovesse scegliere di continuare a giocare è libero di farlo ma in qualsiasi momento Totti avrà le porte aperte qui a Roma”

INTER: IDEA LAS PALMAS PER GABIGOL

Dopo una stagione a scaldare la panchina, il futuro di Gabigol è in lontano dall'Inter in prestito. Secondo Sky Sport, tra i club interessati ci sarebbe il Las Palmas.

SAMP, FERRERO: "SCHICK? VEDIAMO CHI OFFRE DI PIU'..."

Durante l'intervallo di Sampdoria-Torino Primavera è intervenuto ai microfoni di Sportitalia il presidente blucerchiato Massimo Ferrero. "Schick? Non dovete chiedere a me ma a chi lo compra. Una big? Cos'è la penna bic? Io conosco solo quella. Stiamo parlando di un talento vediamo chi offre di più".

LAZIO: BORINI PER IL DOPO-KEITA

C'è anche Fabio Borini nella lista dei possibili candidati alla sostituzione del partente Keita Balde. Secondo Lalaziosiamoinoi.it, la pista che porta all'attaccante del Sunderland appena retrocesso è calda.

SIRENE INGLESI PER BELOTTI

Sirene inglesi per l'attaccante del Torino Andrea Belotti. Secondo quanto riportato dal Sun on Sunday il Gallo piace molto a Chelsea e Arsenal, ma ovviamente il presidente Cairo per cedere il suo pupillo principe chiede i 100 milioni della clausola.

MAXWELL SALUTA IL PSG

Maxwell saluta i tifosi del Paris Saint-Germain: "E' molto commovente, molto difficile ma c'è anche la gioia di aver concluso a Parigi con un altro titolo. Sono stato veramente felice per aver giocato qui e di aver visto come è cresciuto e cambiato il club. E' la fine di un ciclo per me, ma sono felice di aver raggiunto questa conclusione".

HONDA, E' ADDIO AL MILAN

Il centrocampista del Milan Keisuke Honda ha parlato ai microfoni di Premium Sport prima del match contro il Cagliari: "Tutto è volato via molto veloce, fa un effetto strano. Se sarà la mia ultima in rossonero? Penso di sì anche se non so cosa farò, non ho ancora preso una decisione sulla prossima stagione".

MILAN, FASSONE: "DA DONNARUMMA VOGLIAMO CHIAREZZA"

L'amministratore delegato del Milan Fassone parla del futuro di Donnarumma al Milan: "Raiola è uno dei procuratori più bravi, non mi permetto di discutere ciò che fa. Gigio è per noi un pilastro su cui costruire la squadra del prossimo anno. L’abbiamo detto a lui e al suo procuratore. Stiamo chiarendo. Quando guardo Donnarumma mi pare di percepire nei suoi occhi la voglia di rimanere. Quello che non possiamo fare è aspettare: abbiamo bisogno di dare a Montella la squadra, vogliamo sapere se abbiamo un portiere o un portiere a scadenza. I nostri tempi sono più rapidi di quelli che può avere Raiola. Sono sicuro che troveremo una soluzione. Al momento non c’è nessun incontro in programma".

UNITED: ASSALTO A PERISIC

José Mourinho avrebbe individuato nell'interista Ivan Perisic uno dei rinforzi per la prossima campagna acquisti. A dirlo e' il 'Daily Star' secondo cui per il croato i 'Red Devils' sarebbero pronti a spendere una cifra attorno ai 40 milioni di euro. 

UFFICIALE: STRAMACCIONI ALLO SPARTA PRAGA

Ora è ufficiale: Andrea Stramaccioni è il nuovo tecnico dello Sparta Praga. "Il tecnico ha firmato un accordo biennale nella giornata di ieri e si porterà con sé nello staff dei colleghi italiani, oltre ad avere la possibilità di cooperare con quelli attuali", si legge in un comunicato del club.

PSG: VERRATTI "STO BENE QUI MA PARLERO' COL PRESIDENTE"

"Se resto al Psg? Penso di sì, ma devo parlare con il Presidente, con il club, come ho fatto per tutta la stagione. Ho ancora quattro anni di contratto e non me ne andrò". Parola di Marco Verratti intervistato dalla tv francese dopo la finale di Coppa di Francia vinta dal Psg contro l'Angers.

BARCELLONA: LUIS ENRIQUE "FUTURO^ POTREI CAMBIARE SPORT"

"Non so cosa farò in futuro ma sono aperto a qualsiasi possibilita', compreso quella di cambiare disciplina e quindi fare l'allenatore in un altro sport". Questa dichiarazione di Luis Enrique, fatta al termine della finale di Coppa del Re che il Barcellona ha vinto contro l'Alaves.

DI FRANCESCO, SQUINZI: "PARLEREMO CON LA ROMA"

Giorgio Squinzi ha praticamente ufficializzato l'addio di Eusebio Di Francesco. "Non me l’aspettavo, pensavo che il contratto contasse ancora qualcosa e che la clausola di 3 milioni fosse una garanzia - ha spiegato il presidente del Sassuol -. Non posso trattenerlo con la forza, faccio lo stesso con i 10 mila dipendenti sparsi per il mondo: se vuole lasciare, pazienza". "Di Francesco ha altri due anni di contratto e una penale da pagare in caso di rescissione. Di questo dovremo parlare con la Roma", ha aggiunto.

JUVE, 40 MLN PER BERNARDESCHI

A Firenze è un momento delicato e la Juve potrebbe sfruttare la situazione per piazzare l'affondo definitivo per Bernardeschi. Stando a Tuttosport, i bianconeri sono riusciti ad ottenere il via libera del giocatore e ora devono convincere il club a cedere il gioiellino viola. L'assalto finale dovrebbe arrivare dopo la finale di Cardiff, con Marotta pronto a offrire r ai 30 e i 40 milioni per il giocatore, più una serie di bonus che potrebbe alzare la cifra di una decina di milioni circa. Bottino non molto distante dai 50 milioni che chiede la Fiorentina.

LINDELOF, TESTA A TESTA ROMA-UTD

La battaglia per accaparrarsi Victor Lindelof si è ridotta a un testa a testa tra Roma e Maqnchester United. Ne è convinto il Sunday Times, che fa il punto sulla situazione del centrale del Benfica da tempo nel mirino giallorosso.

BELOTTI, ARSENAL IN POLE

In Premier tutti pazzi per Belotti. L'attaccante del Toro piace molto al Chelsea di Conte, ma negli ultimi giorni si sarebbe fatto sotto anche l'Arsenal. Con i Blues vicini a Lukaku, stando al Sun, infatti ora i Gunners sarebbero in pole per il bomber granata.

MANCINI, TRATTATIVA CON LO ZENIT

Trattative serrate tra Roberto Mancini e lo Zenit San Pietroburgo. Con Mircea Lucescu destinato all'esonero dopo il terzo posto in campionato, il club russo ha deciso infatti di puntare sul tecnico italiano. Gazprom può garantire un lauto ingaggio a Mancini, e sembra che il primo approccio sia andato a buon fine. L'allenatore però ha chiesto diverse garanzie tecniche e i negoziati proseguono.

UFFICIALE, UTD: CARRICK RINNOVA

Michael Carrick ha rinnovato per un altro anno con il Manchester United. Lo ha annunciato il club sul proprio sito internet. "Che modo fantastico di finire la stagione, con un altro trofeo in bacheca. Sono lieto che il mio viaggio con questo club continui", ha detto Carrick. Soddisfatto anche Mourinho: "Ho apprezzato molto il lavoro con Michael in questa stagione. È uno dei veri professionisti del calcio. Non solo è un grande calciatore, ma anche un essere umano fantastico e un grande esempio per i nostri più piccoli membri della squadra. Sono lieto che abbia rinnovato e vorrei cogliere l'occasione per augurare a Michael tutto il meglio per il testimonial che verrà giocato domenica in suo onore".

DIEGO COSTA: "NON VADO IN CINA"

Niente Cina nel futuro di Diego Costa. Lo ha ribadito il diretto interessato al termine della sconfitta in finale di FA Cup. "So che il club vuole cedere, ma io ho spiegato che ho due anni di contratto e non voglio andare in un altro club solo perché loro vogliono così - ha spiegato -. Firmerò solo per un altro club europeo e loro sanno chi è. In caso contrario continuerò a restare al Chelsea e ad osservare il mio contratto".

MILAN, ANCHE IL NAPOLI SU DONNARUMMA

Anche il Napoli si iscrive alla lunga lista degli ammiratori di Donnarumma. Stando al Corriere della Sera, anche Del Lurentiis si sarebbe infatti inserito nella trattativa tra Gigio e il Milan per il rinnovo del contratto, chiedendo all'entourage del portiere di rimanere aggiornato sulla situazione. Gli azzurri, del resto, sono a caccia dell'erede di Reina e sono molto interessati all'argomento.