TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Mercato

Il mercato ora per ora

Tutte le news, i rumors: trattative continue

Tempo reale

Le news di giornata

IL NAPOLI VUOLE DEULOFEU

Il Napoli sarebbe interessato a Gerard Deulofeu per gennaio. L'esterno del Barcellona cerca spazio e squadra e potrebbe tornare in Italia dopo l'esperienza al Milan. Lo riporta Sky.

LA SPAL PENSA A LOCATELLI

La Spal vuole rinforzarsi nel mercato di gennaio e tra gli uomini nel mirino c'è anche il giovane centrocampista del Milan, Manuel Locatelli.

GENOA, BALLARDINI: "UNA PUNTA A GENNAIO? VEDREMO"

Davide Ballardini ha fatot il punto sul possibile mercato di gennaio del Genoa. "A gennaio arriverà una prima punta? Noi adesso siamo concentrati sul nostro percorso perchè la situazione è delicata. Abbiamo tanti attaccanti, forse solo Galabinov è una prima punta classica, ma non ci siamo fatti domande per il mercato: quando arriverà il momento, vedremo cosa fare”, ha detto a Premium Sport.

JUVE, BUFFON: "FINCHE' SARO' UTILE..."

Le presunte parole con il ds dell'Inter, Piero Ausilio, hanno aperto nuovi scenari nel futuro di Gigi Buffon e lo stesso portiere della Juve sembra non allontanare del tutto la possibilità di un suo prosieguo di carriera anche dopo questa stagione. "Sto meglio. Fino a quando sarò utile, vorrei rispondere così", ha detto a Milano. Sul Pallone d'Oro: "Fa piacere il quarto posto, sono arrivato però anche secondo".

DALLA SPAGNA: FATTA PER ICARDI AL REAL

Secondo gli spagnoli di Diario Gol, sarebbe fatta per il passaggio di Mauro Icardi al Real Madrid. Accordo con l'Inter per 80 milioni di euro più 12 di bonus. Al giocatore 9 milioni di euro netti a stagione e il 30% dei diritti di immagine.

B. DORTMUND, NAGELSMANN PER LA PROSSIMA STAGIONE

Affidata per ora la squadra a Stoger, il Borussia Dortmund avrebbe già individuato l'allenatore per la prosisma stagione: si tratterebbe di Julian Nagelsmann, oggi sulla panchina dell'Hoffenheim. Lo scrive Bild.

INTER: IL FLAMENGO VUOLE GABIGOL

E' sempre più vicino al ritorno in patria Gabigol. Dopo la fallimentare esperienza all'Inter, l'attaccante brasiliano non è riuscito a rilanciarsi con il Benfica e a gennaio tornerò in Brasile. Secondo FoxSports, il Flamengo si è cominciato a muovere per convincere il classe 1996, che piace anche a Santos, San Paolo, Palmeiras e Gremio.

SALERNITANA, UFFICIALE: "COLANTUONO HA FIRMATO"

Stefano Colantuono ha firmato. È lui il nuovo allenatore della Salernitana. Lo comunica il club campano di Serie B sul proprio sito ufficiale in una nota. Queste le prime parole del nuovo allenatore granata: "Rivolgo un doveroso ringraziamento alla proprietà nelle persone di Claudio Lotito e Marco Mezzaroma per avermi scelto. Non ho esitato un momento ad accettare e sono onorato di poter allenare in una piazza così calda e importante come Salerno. Sono molto felice per questa nuova avventura e non vedo l'ora di iniziare". Faranno parte dello staff tecnico di Colantuono l'allenatore in seconda Roberto Beni, il preparatore atletico Francesco Bertini e il preparatore dei portieri Mariano Coscia. Su richiesta del mister rimangono a disposizione dello staff tecnico Luigi Genovese, Cristoforo Filetti e Matteo Lombardo.

NAPOLI, GHOULAM: "SPERO DI VINCERE QUALCOSA QUI"

Dopo la visita di controllo a Villa Stuart, Faouzi Ghoulam ha parlato del suo fresco rinnovo con il Napoli. "Ho firmato per altri cinque anni, starò qui per molto tempo - ha spiegato ai microfoni di 'IamNaples.it'. Spero di fare ottime cose e di vincere qualche trofeo perché la città merita traguardi importanti".

GENOA, PERINETTI: "BALLARDINI UOMO GIUSTO"

Prima del match contro l'Atalanta, Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa, ai microfoni di Premium Sport, ha parlato della scelta di Ballardini. "Conoscendo il Genoa era la persona più adatta a prenderci per mano per la lotta salvezza. E' una persona con equilibro, speriamo di proseguire in questo cammino contro Gasperini che conosce bene Marassi ed il Genoa".

GENOA, PERINETTI: "ROSSI PRONTO A GENNAIO"

Il dg del Genoa, Giorgio Perinetti, ha fatto il punto su Pepito Rossi. "Ci sono due aspetti, quello burocratico visto che manca il permesso dalla Spagna e lui sta completando il suo percorso di ripartenza e a gennaio sarà pronto", ha detto a Premium Sport.

SALERNITANA, ARRIVA COLANTUONO

La Salernitana ha scelto Stefano Colantuono come suo nuovo allenatore dopo l'esonero di Bollini. Contratto fino al 2019.

JUVE, ASAMOAH: "MAI PENSATO DI ANDARE VIA"

Kwadwo Asamoah ha smentito le voci estive che lo volevano vicino a un trasferimento in Turchia. "Non ho mai pensato di andare via", ha detto l'esterno della Juve.

POGBA: "NON MI PENTO DI NON AVER FIRMATO CON IL REAL"

Paul Pogba ha svelato di aver rifiutato l'offerta del Real Madrid per accettare quella del Manchester United. "Il Real mi voleva e stavo pensando di andarci, ma c'era anche il Manchester United. Il mio cuore mi ha spinto a tornare qui, non so perché, ma l'ho fatto e non mi pento. Non mi pento mai delle mie scelte", ha detto a Beyond the Pitch

BEIJING GOUAN: FOLLIE PER AUBAMEYANG

Il Beijing Gouan fa sul serio per Aubameyang. Il club cinese, secondo il catalano 'Sport', sarebbe pronto a investire 60 milioni di euro per convincere il Borussia Dortmund a cederlo a gennaio. Per l'attaccante del Gabon sarebbe pronto un contratto da 30 milioni di euro a stagione. Operazione non facile per via delle restrizioni del governo cinese negli investimenti delle squadre di calcio.

LIVERPOOL: STURRIDGE PENSA ALL'ADDIO

Daniel Sturridge vuole giocare con continuità per non perdere il Mondiale di Russia 2018 e per questo motivo vuole lasciare il Liverpool a gennaio. Secondo il 'Daily Mail', l'attaccante è finito nel mirino di Betis Siviglia e Valencia.

MILAN: GATTUSO "DONNARUMMA? NESSUN PROBLEMA, LO VEDO SERENO"

"Donnarumma? Non c'è nessun problema. Vedo un ragazzo tranquillo". Lo ha detto il tecnico del Milan Rino Gattuso a MilanTV alla vigilia della gara di Coppa Italia contro il Verona.

LAZIO: OCCHI DEL BARCELLONA SU LUIS ALBERTO

Un grande gol per Luis Alberto che non è bastato a rendere meno amara la sconfitta casalinga della Lazio contro il Torino, ma i tifosi biancocelesti le preoccupazioni non si limitano alla sconfitta. In tribuna ieri sera, infatti, c’era il segretario tecnico Robert Fernandez del Barcellona ed un suo collaboratore per seguire dal vivo il talento classe 1992 della Lazio che tanto bene sta facendo in questo inizio di stagione in Serie A. Il Barcellona, dunque, sembrerebbe interessato allo spagnolo e a breve potrebbe arrivare un’offerta ufficiale.

INTER, VALENCIA PRONTO A RISCATTARE KONDOGBIA

Complice l'ottimo inizio di stagione, Geoffrey Kondogbia verrà riscattato dal Valencia. Ad annunciarlo, con grande sicurezza, è il quotidiano sportivo di Valencia Superdeporte. Marcelino, il tecnico che tanto bene sta facendo alla guida del club ha chiesto alla dirigenza uno sforzo per riscattare il centrocampista francese. Arrivato nell'ambito dello scambi di prestiti con Cancelo, Kondogbia potrebbe portare nelle casse dell'Inter circa 25 milioni di euro.

NAPOLI: MAKSIMOVIC AL SASSUOLO PER AVERE BERARDI

Serve un rinforzo per immettere benzina fresca in un serbatoio che sembra segnalare mancanza di carburante: Domenico Berardi sembra essere il nome sul quale il Napoli vorrebbe scommettere nel prossimo mercato di gennaio, per regalare a Sarri un’importante alternativa in un attacco che sta perdendo colpi. Al Sassuolo potrebbe essere girato uno tra Tonelli e Maksimovic, con quest’ultimo candidato numero uno e pedina che potrebbe convincere il club neroverde a cedere la propria stella.

SANTOS: "NO A ROBINHO PER CONDANNA IN ITALIA"

"Robinho non è il profilo di giocatore che stiamo cercando nel nuovo Santos. Serve una immagine positiva in Brasile e all'estero, senza macchie. Non possiamo cambiare i valori del nostro club". Con queste parole il presidente del Santos José Carlos Peres ha di fatto chiuso le porte al possibile ingaggio dell'ex attaccante del Milan Robinho. Il giocatore brasiliano, attualmente all'Atletico Mineiro, è stato da poco condannato in Italia a 9 anni di carcere per una presunta violenza sessuale ai danni di una ragazza albanese a Milano. Un episodio che risale al 2013, quando Robinho era un calciatore proprio del Milan. "Spero che Robinho sia innocente, ma in questo momento non è nei nostri radar. In futuro si potrà fare una buona proposta e con uno stipendio adeguato. Ma oggi non c'è alcuna trattativa", ha aggiunto a Espn. "Robinho è un giocatore importante e deve essere trattato bene a Vila Belmiro. È un idolo, ma c'è questa situazione in Italia. Deve difendersi e se sarà riconosciuto colpevole dovrà pagare per quello che ha fatto. Non possiamo massacrarlo perché il suo caso deve essere ancora giudicato. Ha il diritto di difendersi nel secondo grado", ha concluso.

CINA, PEREIRA NUOVO TECNICO DELLO SIPG SHANGHAI

Vitor Pereira è il nuovo tecnico dello SIPG Shanghai. L'ex allenatore del Porto sostituisce il portoghese Andre Villas-Boas sulla panchina della squadra militante nel massimo campionato cinese. Pereira tenterà di porre fine al dominio del Guangzhou Evergrande nella lega cinese. Villas-Boas ha guidato il SIPG al secondo posto in campionato, alla finale della Supercoppa cinese e alle semifinali della Champions League asiatica, prima di lasciare il club alla fine della stagione per partecipare al celebre rally Dakar del mese prossimo. Pereira è stato assistente di Villas-Boas ai tempi del Porto vincitore del titolo di Europa League nel 2011 prima di prendere il comando della squadra quando il tecnico è approdato a Stamford Bridge.

ZANETTI: "ICARDI STA BENISSIMO A MILANO"

Ospite a Tiki Taka, Javier Zanetti ha parlato, tra le altre cose, di Mauro Icardi e delle attenzioni che molti club europei riversano sull'attaccante nerazzurro: "Il Real lo vuole? Speriamo di tenerlo a lungo con noi: lui e la sua famiglia stanno benissimo a Milano. Ci tiene tantissimo e lo dimostra in campo: vuole tenersi stratta la fascia di capitano e continuare il percorso con noi".

REAL SULLE TRACCE DI DAVID LUIZ

David Luiz nel mirino del Real Madrid. Lo scrivono i quotidiani inglesi, secondo cui il centrale del Chelsea sarebbe tra gli obiettivi dei merengues per la prossima stagione.

INTER ALLA FINESTRA PER MKHITARYAN

Henrikh Mkhitaryan sarebbe pronto a lasciare il Manchester United. Secondo quanto riferito dai media inglesi, l'attaccante armeno avrebbe chiesto un colloquio a José Mourinho e sarebbe decisamente scontento per le decisioni del tecnico portoghese che non lo inserisce dal primo minuto da inizio novembre. L'ex Borussia Dortmund piace all'Inter.

MILAN, RAIOLA VUOLE L'ANNULLAMENTO DEL RINNOVO DI DONNARUMMA

Guai in vista per il Milan? Stando a quanto scrive il Corriere della Sera la risposta è sì. Secondo il quotidiano di via Solferino, Raiola starebbe infatti provando a far annullare il rinnovo firmato da Gigio Donnarumma lo scorso luglio appellandosi a una presunta "violenza morale" che il ragazzo avrebbe subito da parte del Milan. In particolare Donnarumma sarebbe stato fatto oggetto di "pressioni psicologiche" che gli avrebbero impedito di affrontare serenamente la difficile trattativa. In casa Milan non c'è per il momento preoccupazione, ma la questione potrebbe complicarsi nei prossimi mesi.

Le news di giornata

BOLOGNA, VERDI: "A GENNAIO NON MI MUOVO"

Intervistato da Sky a Modena, dove si trova in occasione della 'Partita della Stella', l'esterno del Bologna Simone Verdi, ripetutamente accostato all'Inter in vista del prossimo mercato di gennaio, ha allontanato le indiscrezioni che lo vorrebbero pronto a lasciare sin da subito i rossoblù: "A gennaio sicuramente non mi muovo da Bologna, l'avevo detto più volte e ripeto ora che voglio restare fino a fine stagione. Non è detto, poi, che non decida di passare a Bologna anche un'altra stagione".

LAZIO, TARE: "LA JUVE VUOLE INZAGHI? HA UN CONTRATTO DI DUE ANNI..."

"Inzaghi accostato alla panchina della Juve? Fa parte del gioco. Il mister ha un contratto di due stagioni con la Lazio". Così il ds della Lazio Igli Tare sul futuro del tecnico biancoceleste: "In questo momento abbiamo delle idee chiare, non vogliamo essere una sorpresa ma vogliamo dare continuità. La storia di questo club ci dice che dobbiamo essere esigenti e dobbiamo crescere anno dopo anno. Non abbiamo un grande budget e dobbiamo lavorare con le idee e dare fiducia ai nostri giovani”

TORINO, PETRACHI: "MI AUGURO SI POSSA ANDARE AVANTI CON MIHAJLOVIC"

Il direttore sportivo del Torino Petrachi ha parlato a Prmeium poco prima del fischio d'inizio della partita con la Lazio: "Mihajlovic? Ha sempre avuto la nostra fiducia, ma quando non arrivano risultati è normale che si parli. Io già da stasera spero di poter parlare di un Toro che faccia una grande prestazione. Ci sono partite come queste dove bisogna fare cose importanti per recuperare i punti persi. Sicuramente ci aspettavamo qualcosa in più. Da quando usiamo il 4-3-3, siamo però diventati una squadra difficile da battere. In alcune partite potevamo fare meglio. Questo è un gruppo che merita e si impegna. Con Sinisa mi auguro che si possa andare avanti ancora insieme".

BENEVENTO: ARRIVA GUILHERME SE PARTE CICIRETTI

Il Benevento è tornato a bocca asciutta e senza punti dalla trasferta di Udine, dove la truppa sannita andava a caccia di continuità dopo il pareggio ottenuto a tempo scaduto contro il Milan valso il primo punto. Il club campano, intanto, dopo Paolo De Ceglie sembra aver trovato un nuovo rinforzo: il brasiliano 25enne Guilherme Costa Marques dal Legia Varsavia, trequartista e all'occasione anche sterno offensivo. Amato Ciciretti, intanto, sempre durante la sessione del mercato di gennaio potrebbe lasciare il Benevento.

WATFORD, AG. OKAKA: "VUOLE ANDAR VIA PER GIOCARE"

Carlo Okaka, fratello e agente dell'attaccante del Watford Stefano, ha parlato ai microfoni di TMW del suo futuro. "È chiaro che voglia andarsene per giocare, per dimostrare che giocatore è da qui alla fine della sua carriera - ha spiegato - Non gioca per scelta tecnica dell'allenatore. Vuole rimanere in Premier".

BARCELLONA: COUTINHO IN ESTATE

Il Barcellona non molla Coutinho ed è pronto a sferrare un nuovo attacco. Secondo quanto riferito dal Mirror, il brasiliano avrebbe promesso al Liverpool di restare in Inghilterra fino a fine stagione: in cambio, però, l'ex Inter vorrebbe avere il via libera per trasferirsi in estate in Catalogna.

ARSENAL: 90 MILIONI PER LEMAR

Secondo quanto riferito dal Daily Mail, l'Arsenal è pronto a tornare alla carica per Lemar, già cercato in estate. I Gunners, considerato il probabile addio di Sanchez a gennaio, possono mettere sul piatto 90 milioni di euro per il giocatore del Monaco.

SALERNITANA: ESONERATO BOLLINI

Alberto Bollini non è più l'allenatore della Salernitana. Il pareggio contro il Perugia e l'assenza di vittorie dal 28 ottobre gli sono costate la panchina. Questo il comunicato del club campano. "L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della Prima Squadra il Sig. Alberto Bollini. Ringraziandolo per la professionalità profusa la Società augura al tecnico le migliori fortune professionali. Temporaneamente la seduta di allenamento odierna sarà diretta dall’allenatore della formazione Primavera Alberto Mariani".

ROMA, MONCHI: "SCHICK, EMERSON E DEFREL I MIGLIORI RINFORZI"

A margine del sorteggio degli ottavi di Champions League, il ds della Roma Monchi ha anche parlato di mercato. "Dobbiamo finire quest’anno, con partite importanti per il percorso in campionato - ha detto a 'Premium Sport' -. Dopo dobbiamo lavorare insieme per sapere se abbiamo bisogno di qualcosa. Oggi i migliori rinforzi saranno Schick, Emerson e il recupero di Defrel. Non dobbiamo dimenticare che il mercato è aperto dal 2 gennaio e lavoriamo insieme per vedere se abbiamo bisogno di qualcosa".

REAL MADRID: IN ARRIVO KEPA E ODRIOZOLA

Doppio colpo in vista in casa Real Madrid. È già stato raggiunto un accordo con il 23enne portiere dell'Athletic Bilbao, e della nazionale, Kepa Arrizabalaga, continuatore della grande tradizione di estremi difensori baschi, come Iribar, Arconada e Zubizarreta in passato. Kepa, che non rinnoverà il contratto con l'Athletic che scade a fine stagione, avrebbe già raggiunto, secondo quanto scrive 'Marca', un accordo della durata di 6 nni per 2,5 milioni netti a stagione. Il Real lo vorrebbe subito, a gennaio, ma l'Athletic non intende dargli via libera. Così alla fine il presidente madridista Florentino Perez avrebbe deciso di pagare la clausola rescissoria di 20 milioni di euro pur di averlo subito. L'altro obiettivo del Real proviene anch'egli dai Paesi BAschi: si tratta del 21enne laterale destro della Real Sociedad Alvaro Odriozola, che si trasferirebbe nella capitale per giocarsi il posto con Carvajal. Anche qui Perez vorrebbe il giocatore già a gennaio, ma da San Sebastian hanno fatto sapere che non se ne parla fino a giugno. Di sicuro c'è che il Real pagherà la clausola di rescissione di 40 milioni, visto che Odriozola di recente ha rinnovato fino al 2022 il contratto con il suo attuale club.

ARSENAL: WENGER SI TIENE STRETTO GIROUD

Arsene Wenger non ha la minima intenzione di lasciar partire Olivier Giroud, usato con il contagocce in questa prima parte di stagione. "E' un giocatore importante per noi, perché dovremmo perdere uno del suo valore? - ha spiegato il manager francese - Partirà titolare in più partite".

VRSALJKO VUOLE IL NAPOLI

Vrsaljko e il Napoli sono sempre più vicini. Il Mattino racconta che "Tra il direttore sportivo e il suo agente Riso c'è più di una stretta di mano: c'è una intesa quasi totale per il suo passaggio al Napoli. Ma toccherà al procuratore tornare a Madrid e spiegare al presidente Cerezo che il croato vuole andare via"

FIORENTINA FORTE SU CATALDI

Danilo Cataldi potrebbe essere il prossimo rinforzo a centrocampo della Fiorentina. Il centrocampista della Lazio è in prestito al Benevento, con obbligo di riscatto in caso di salvezza dei sanniti. Pioli lo vorrebbe per la Viola al posto del partente Badelj

MLS, GIOVINCO: "RESTO A TORONTO"

La conquista della MLS Cup con Toronto FC, obiettivo dell'avventura nordamericana, non ha fatto cambiare strategia a Giovinco: "Resto qui, abbiamo una Concacaf Champions League da vincere. Amo questa città e il loro affetto va ricambiato"

MILAN, FASSONE: "SENZA CHAMPIONS VIA UN BIG"

L'ad del Milan, Fassone, ha parlato del rischio di cessione di un big a giugno: "Non dipenderebbe dagli accordi con la Uefa, ma se non dovessimo raggiungere i ricavi sperati, in arrivo eventualmente anche dalla Champions, dovremmo rivedere la nostra strategia. Se andassimo in Europa League sarebbe un abbassamento di 30 milioni di euro per fare mercato e quindi potremmo anche decidere di fare cassa".